Dalla pagina Facebook

Qui si possono leggere gli ultimi 10 post apparsi sulla nostra pagina Facebook. Ti invitiamo a visitarla e a mettere MI PIACE per seguirci e rimanere in contatto con noi.


"VILLAE" DA TOCCARE: Nuovi percorsi tattili a Villa d’Este con la consulenza dell'Uici di Roma - "Santuario di Ercole Vincitore" 14 aprile 2021L’Istituto Villa Adriana e Villa d'Este – "VILLAE" è lieto di comunicare di aver arricchito i propri percorsi di visita con nuovi pannelli tattili, con l’obiettivo di ampliare la fruibilità dei propri siti. Le "VILLAE", impegnate ad incoraggiare la riflessione e lo sviluppo della sensibilità comune sui temi dell’accessibilità, intendono offrire un ulteriore strumento di conoscenza ai propri visitatori, ma anche compiere un passo concreto nell’eliminazione delle barriere, sia fisiche che culturali, che impediscono una piena fruizione del patrimonio. In tal senso l’Istituto ha messo in campo uno sforzo progettuale e comunicativo per offrire strumenti a tutti, ivi comprese le persone con disabilità visiva, uditiva e intellettiva. Il ruolo centrale dell’accessibilità nella visione delle "VILLAE" si esprime in questo caso nell’allestimento di un percorso pilota nel giardino di Villa d'Este e al Santuario di Ercole Vincitore, con nuovi supporti di visita. I pannelli tattili, in italiano e inglese, con trascrizione in braille per entrambe le lingue, rappresentano in particolare il primo traguardo di un progetto ampio e articolato, curato dall'Ufficio Promozione e Comunicazione in collaborazione con tutte le professionalità dell’Istituto, sia tecniche che amministrative, e realizzato dalla società Archimedia181, con la consulenza dell'UICI (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus APS Sezione Territoriale di Roma). “Questo nuovo percorso tattile, frutto di uno scambio di esperienze, necessità e competenze, rappresenta - dichiara Giuliano Frittelli, Presidente dell’UICI di Roma - un punto di partenza importante nella ricerca di soluzioni condivise volte a favorire l’accessibilità al patrimonio culturale. La collaborazione tra le diverse realtà del territorio è alla base dell’inclusione”.“L’accessibilità - prosegue il direttore dell’Istituto Villa Adriana e Villa d’Este, Andrea Bruciati - è per le "VILLAE" una priorità, che ha come obiettivo un modello inclusivo di accoglienza attento alle esigenze dei visitatori. La realizzazione di un percorso tattile, con l’abbattimento delle barriere sensoriali-percettive, rappresenta un importante traguardo che offre a cittadini e turisti l’opportunità di vivere pienamente e intensamente i nostri siti".Info: lucilla.dalessandro@beniculturali.it ... See MoreSee Less
View on Facebook
INPS: ultime novità sul Decreto “Sostegni”. Misure di sostegno per i lavoratori con disabilità e per chi presta assistenza a familiare con disabilità grave.Facciamo il punto sulle ultime novità provenienti dall’INPS e, sul piano normativo, dalla decretazione d’urgenza, che interessano sia i lavoratori con disabilità, sia i lavoratori che assistono familiari con disabilità grave. Lavoratori dipendenti: nuovo congedo parentale Covid-19, prorogato fino al 30 giugno 2021 (INPS, messaggio n. 1276 del 25/03/2021, all 1). Il Decreto Legge 13 marzo 2021, n. 30, ha previsto un nuovo congedo parentale per i lavoratori dipendenti con figli affetti da Covid-19, in quarantena da contatto, oppure nei casi di sospensione dell’attività didattica in presenza o di chiusura dei centri diurni assistenziali. Il nuovo congedo è indennizzato al 50 per cento della retribuzione e spetta ai genitori lavoratori dipendenti pubblici e privati, alternativamente tra loro (non negli stessi giorni), per figli conviventi minori di anni 14. Per poter fruire del congedo in esame per la cura di figli con disabilità grave (art. 3, comma 3, legge n. 104/1992), non sono richiesti il requisito della convivenza e del limite di 14 anni di età. Per la domanda del congedo, si avvisa che i genitori lavoratori dipendenti privati, i quali, solitamente, si avvalgono dei canali telematici INPS per la presentazione delle domande di permessi e/o congedi, dovranno, al momento, formalizzare la richiesta direttamente al datore di lavoro, perché l’INPS non ha ancora rilasciato il nuovo sistema per la presentazione delle domande. È, comunque, già possibile fruire del congedo in argomento con richiesta al datore di lavoro, regolarizzando la medesima, successivamente, presentando l’apposita domanda telematica all’INPS. Sul punto, l’Ente previdenziale diramerà un nuovo messaggio. I genitori lavoratori dipendenti pubblici, invece, continueranno a presentare la domanda di congedo direttamente alla propria Amministrazione pubblica datrice di lavoro, secondo le consuete indicazioni. Per i genitori di figli di età compresa tra i 14 e i 16 anni, è previsto il diritto di astenersi dal lavoro senza corresponsione di retribuzione o indennità, e senza contribuzione figurativa (assenza assimilabile all’aspettativa dal lavoro), per la cui fruizione deve essere presentata domanda ai soli datori di lavoro e non all’INPS. Lavoratori fragili (Decreto “Sostegni”). L’art. 15 del Decreto Legge 22 marzo 2021, n. 41, estende fino al 30 giugno 2021 le tutele disposte a favore dei lavoratori fragili dal Decreto “Cura Italia”. In particolare, viene prorogata fino al 30 giugno 2021 la possibilità per i dipendenti (pubblici o privati) con immunodeficienze, affetti da patologie oncologiche e/o da disabilità grave di svolgere l’attività in modalità di lavoro agile. Viene prorogata fino al 30 giugno 2021, per i dipendenti pubblici e privati, l’equiparazione delle assenze dal lavoro al ricovero ospedaliero (art. 26 del Decreto Legge 17 marzo 2020, n. 18). Viene, altresì, confermato che tali periodi di assenza dal servizio non sono computabili ai fini del periodo di comporto. E, ancora, che in questi casi agli interessati spetterà una indennità sostitutiva corrisposta dall’INPS, di importo inferiore rispetto alla ordinaria retribuzione del datore di lavoro, secondo le modalità indicate nel messaggio 2584 del 24/06/2020 (all. 2). Sotto quest’ultimo aspetto, tenuto conto dell’importo più basso dell’indennità sostitutiva rispetto allo stipendio, rinnoviamo l’invito a far uso dell’assenza per malattia equiparata al ricovero ospedaliero solo in caso di effettiva necessità. L’art. 34 del Decreto “Sostegni” istituisce un Fondo denominato “Fondo per l’inclusione delle persone con disabilità”. Occorrerà attendere uno o più decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri per conoscere meglio i criteri e le modalità per l’utilizzazione delle risorse a disposizione (per il 2021, si parla di una dotazione di 100 milioni di Euro), volte a finanziare progetti per l’inclusione, l’accessibilità e il sostegno a favore delle persone con disabilità. Permessi assistenziali legge n. 104/1992 (art. 3 e 6) e lavoro a tempo parziale di tipo verticale o di tipo misto. Nuove istruzioni (INPS, circolare n. 45 del 19/03/2021, all. 3). Con questa circolare, l’INPS fornisce nuove indicazioni relative al riproporzionamento della durata dei permessi fruiti da lavoratori dipendenti in part-time verticale o misto alla luce degli orientamenti della Corte di Cassazione, che con due decisioni (sentenze 29 settembre 2017, n. 22925 e 20 febbraio 2018, n. 4069) ha statuito che la durata dei permessi, qualora la percentuale del tempo parziale di tipo verticale superi il 50 percento del tempo pieno previsto dal contratto collettivo, non debba subire decurtazioni in ragione del ridotto orario di lavoro; ciò vale per i permessi L. 104/92 a giorni (3 giorni al mese) e per quelli a ore (2 ore al giorno). L’Ente previdenziale conferma, altresì, le disposizioni fornite al par. 2 del messaggio n. 3114/2018 sia per il part-time orizzontale sia per il part-time verticale e di tipo misto fino al 50 percento. Pertanto, i tre giorni al mese o le due ore giornaliere di permesso non andranno riproporzionati in caso di part-time orizzontale; lo saranno per il part-time verticale o misto secondo il calcolo riportato nel messaggio prima indicato.Mario Barbuto - Presidente NazionaleQuesto comunicato è presente in forma digitale sul Sito Internet: www.uiciechi.it/documentazione/circolari/main_circ.asp ... See MoreSee Less
View on Facebook
SALA TIRESIA: gli incontri dal 13 al 19 aprile. Per ottenere le credenziali di accesso alla sala scrivere a: uicroma@uici.it MARTEDI’ 13 APRILE ORE 16,30 in collaborazione con l'Associazione di Volontariato Museum - ODV, Conversazioni sull’Arte... ma non solo, con il dott. Michele D'Eboli: “Frida Kahlo e la duplice matrice della “passione” nella sua espressione artistica”MERCOLEDI’ 14 APRILE ORE 16,30 in collaborazione con l'Associazione Museum, Conversazioni sull’Arte...ma non solo, letture di Diana Pellegrini: ” Pianta fedele fatta di tempo e di poesia..” E le vedo lontane le mie parole. Più di mie esse sono tue. Si arrampicano sul mio vecchio dolore come l’edera”. Pablo Neruda"GIOVEDI' 15 APRILE ORE 17:00 PRESENTAZIONE DEL LIBRO "CON GLI OCCHI DI UN CIECO" DI MATTEO RESTANI, che descrive l'esperienza di famiglia Puppy Walker, dedita alla crescita di cuccioli destinati a divenire cani guida.Per leggere la Sinossi del libro cliccare sul seguente link www.uicroma.it/wp-content/uploads/2021/04/Sinossi-Con-gli-occhi-di-un-cieco.docVENERDI’ 16 APRILE 2021 ORE 17:00 BABY INTEGRATIVE THERAPY, una metodica basata sull’analisi bioenergetica, che utilizza il linguaggio del corpo del bambino come mezzo di comunicazione mamma-papà-figlio, partendo dal presupposto che ognuno di noi ha una sua storia di nascita e che non essendo in grado di raccontarla con le parole nei primi mesi di vita i bambini usano il corpo per esprimere le loro sensazioni, (dolore), oppure i loro bisogni, (fame, sonno ecc), ma i genitori non sono in grado di decodificare questi messaggi e quindi di comunicare. Vi aspetto numerosi!!! nella sua espressione artistica”Per accedere MERCOLEDI’ 14 APRILE ORE 16,30 in collaborazione con l'Associazione Museum, Conversazioni sull’Arte...ma non solo, letture di Diana Pellegrini: ” Pianta fedele fatta di tempo e di poesia..” E le vedo lontane le mie parole. Più di mie esse sono tue. Si arrampicano sul mio vecchio dolore come l’edera”. Pablo Neruda"GIOVEDI' 15 APRILE ORE 17:00 PRESENTAZIONE DEL LIBRO "CON GLI OCCHI DI UN CIECO" DI MATTEO RESTANI, che descrive l'esperienza di famiglia Puppy Walker, dedita alla crescita di cuccioli destinati a divenire cani guida.Per leggere la Sinossi del libro cliccare sul seguente link www.uicroma.it/wp-content/uploads/2021/04/Sinossi-Con-gli-occhi-di-un-cieco.docVENERDI’ 16 APRILE 2021 ORE 17:00 BABY INTEGRATIVE THERAPY, una metodica basata sull’analisi bioenergetica, che utilizza il linguaggio del corpo del bambino come mezzo di comunicazione mamma-papà-figlio, partendo dal presupposto che ognuno di noi ha una sua storia di nascita e che non essendo in grado di raccontarla con le parole nei primi mesi di vita i bambini usano il corpo per esprimere le loro sensazioni, (dolore), oppure i loro bisogni, (fame, sonno ecc), ma i genitori non sono in grado di decodificare questi messaggi e quindi di comunicare. LUNEDI' 19 APRILE ORE 18:00 - UNA ABBUFFATA ROMANAIl Comitato Cultura e Turismo vi invita ad un banchetto speciale per festeggiare, un po' in anticipo, la fondazione di Roma. Parleremo di ricette tipiche della tradizione e aneddoti curiosi accompagnati da un buon bicchiere di vino . vi aspettiamo lunedì 19 aprile alle ore 18 Vi aspetto numerosi!!! ... See MoreSee Less
View on Facebook
SALA TIRESIA: gli incontri dal 13 al 19 aprile. Per ottenere le credenziali di accesso alla sala scrivere a: uicroma@uici.it MARTEDI’ 13 APRILE ORE 16,30 in collaborazione con l'Associazione di Volontariato Museum - ODV, Conversazioni sull’Arte… ma non solo, con il dott. Michele D'Eboli: “Frida Kahlo e la duplice matrice della “passione” nella sua espressione artistica”MERCOLEDI’ 14 APRILE ORE 16,30 in collaborazione con l'Associazione Museum, Conversazioni sull’Arte…ma non solo, letture di Diana Pellegrini: ” Pianta fedele fatta di tempo e di poesia..” E le vedo lontane le mie parole. Più di mie esse sono tue. Si arrampicano sul mio vecchio dolore come l’edera”. Pablo Neruda"GIOVEDI' 15 APRILE ORE 17:00 PRESENTAZIONE DEL LIBRO "CON GLI OCCHI DI UN CIECO" DI MATTEO RESTANI, che descrive l'esperienza di famiglia Puppy Walker, dedita alla crescita di cuccioli destinati a divenire cani guida.Per leggere la Sinossi del libro cliccare sul seguente link www.uicroma.it/wp-content/uploads/2021/04/Sinossi-Con-gli-occhi-di-un-cieco.docVENERDI’ 16 APRILE 2021 ORE 17:00 BABY INTEGRATIVE THERAPY, una metodica basata sull’analisi bioenergetica, che utilizza il linguaggio del corpo del bambino come mezzo di comunicazione mamma-papà-figlio, partendo dal presupposto che ognuno di noi ha una sua storia di nascita e che non essendo in grado di raccontarla con le parole nei primi mesi di vita i bambini usano il corpo per esprimere le loro sensazioni, (dolore), oppure i loro bisogni, (fame, sonno ecc), ma i genitori non sono in grado di decodificare questi messaggi e quindi di comunicare. Vi aspetto numerosi!!! nella sua espressione artistica”Per accedere MERCOLEDI’ 14 APRILE ORE 16,30 in collaborazione con l'Associazione Museum, Conversazioni sull’Arte…ma non solo, letture di Diana Pellegrini: ” Pianta fedele fatta di tempo e di poesia..” E le vedo lontane le mie parole. Più di mie esse sono tue. Si arrampicano sul mio vecchio dolore come l’edera”. Pablo Neruda"GIOVEDI' 15 APRILE ORE 17:00 PRESENTAZIONE DEL LIBRO "CON GLI OCCHI DI UN CIECO" DI MATTEO RESTANI, che descrive l'esperienza di famiglia Puppy Walker, dedita alla crescita di cuccioli destinati a divenire cani guida.Per leggere la Sinossi del libro cliccare sul seguente link www.uicroma.it/wp-content/uploads/2021/04/Sinossi-Con-gli-occhi-di-un-cieco.docVENERDI’ 16 APRILE 2021 ORE 17:00 BABY INTEGRATIVE THERAPY, una metodica basata sull’analisi bioenergetica, che utilizza il linguaggio del corpo del bambino come mezzo di comunicazione mamma-papà-figlio, partendo dal presupposto che ognuno di noi ha una sua storia di nascita e che non essendo in grado di raccontarla con le parole nei primi mesi di vita i bambini usano il corpo per esprimere le loro sensazioni, (dolore), oppure i loro bisogni, (fame, sonno ecc), ma i genitori non sono in grado di decodificare questi messaggi e quindi di comunicare. LUNEDI' 19 APRILE ORE 18:00 - UNA ABBUFFATA ROMANAIl Comitato Cultura e Turismo vi invita ad un banchetto speciale per festeggiare, un po' in anticipo, la fondazione di Roma. Parleremo di ricette tipiche della tradizione e aneddoti curiosi accompagnati da un buon bicchiere di vino . vi aspettiamo lunedì 19 aprile alle ore 18 Vi aspetto numerosi!!! ... See MoreSee Less
View on Facebook
PASQUA 2021: gli auguri del Presidente Giuliano FrittelliA mio nome, del consiglio, dei dipendenti e dei volontari della sezione un augurio di rinascita e felicità a te, alla tua famiglia per queste festività pasquali. ... See MoreSee Less
View on Facebook
5X1000: quest'anno ancora più importanteScegli di destinare il tuo aiuto, il tuo amore e la tua solidarietà a favore dei diritti delle persone con disabilità visive e plurime.Abbatti i confini, ridisegna nuovi orizzonti per raggiungere insieme a noi nuovi traguardi di inclusione e civiltà.Dona il tuo 5 x 1000 all’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS C.F. 80209970583 ... See MoreSee Less
View on Facebook
SALA TIRESIA: due gli incontri in programma dopo Pasquaper le credenziali del collegamento scrivere a uicroma@uiciechi.itMARTEDI’ 06 APRILE ORE 18,00/18,15 in collaborazione con l' Associazione di Volontariato Museum - ODV, Conversazioni sull’Arte con Maria Rafaella Di Maio: “La lussuosa residenza suburbana dei Principi Torlonia”MERCOLEDI’ 07 APRILE ORE 18,00/18,15 in collaborazione con l'Associazione Museum, Conversazioni sull’Arte con la dott.ssa Daniela Pacchiani: ” I fantasmi di Roma. Seconda parte" ... See MoreSee Less
View on Facebook
LOCKDOWN: nuovo D.L. misure in vigore dal 7 aprile 2021 Salve misure più restrittive adottate a livello regionale dal 7 aprile spariscono le zone gialle e bianche. L’Italia sarà suddivisa in zone rosse o arancioni fino al 30 aprile. Il 20 aprile il governo verificherà eventuali miglioramenti della curva dei contagi e valuterà eventuali allentamenti. In quella stessa sede si prenderanno decisioni per il ponte del 1 maggioCIRCOLAZIONE In ogni Regione rimane il divieto di circolare già in vigore tra le 22 e le 5, salvo motivi di lavoro, di salute o urgenze, da giustificare con l’autocertificazione.SCUOLE Dal 7 aprile riaprono gli asili nido, le primarie e le prime medie anche nelle regioni in zona rossa. Divieto per le regioni di chiudere queste classi fino al 30 aprile. Per le zone arancioni, seconda e terza media in presenza. Le superiori sono fino al 75% in presenza ed il resto in Dad.SPOSTAMENTI Rimane in vigore il divieto di spostamento tra le regioni. È possibile spostarsi dalla Regione di residenza solo per motivi di lavoro, di salute o per urgenze. In questo caso, gli spostamenti vanno giustificati con l’autocertificazione. Chi vive nei piccoli Comuni può spostarsi in un raggio di 30 km dalla propria abitazione.VISITE A PARENTI ED AMICI Gli incontri con gli amici sono vietati nelle regioni rosse. Per le zone arancioni possibili visite private a parenti o a amici a un massimo di due persone che potranno comunque portare con sé i figli minori di 14 anni e le persone con disabilità o non autosufficienti conviventi.SECONDE CASE Le seconde case si possono raggiungere anche in zona rossa, se proprietari o titolari di un contratto d’affitto antecedente al 14 gennaio 2021. Fino al 6 aprile divieto di raggiungere seconde case in Liguria, Campania, Puglia, Toscana (divieto esteso fino all’11 aprile) anche per i residenti. In Valle d’Aosta, Provincia autonoma di Bolzano, Toscana e Sardegna seconde case raggiungibili ma per comprovati motivi. In Sicilia sì può andare nelle seconde case ma con tampone negativo e obbligo di quarantena.BAR E RISTORANTI I bar e i ristoranti restano chiusi in presenza. Possibile l’asporto, per i ristoranti fino alle 22, per i bar fino alle 18. Aperti i ristoranti degli alberghi solo per chi vi alloggia.SMART WORKING Resta la possibilità per i lavoratori dipendenti di lavorare in modalità agile “alternativamente all’altro genitore” quando i figli sotto i 16 anni sono in didattica a distanzaPARRUCCHIERI ED ESTETISTI I servizi alla persona restano chiusi in fascia rossa, aperti in zona arancione.NEGOZI E CENTRI COMMERCIALI Sia in zona rossa che in zona arancione restano aperti gli alimentari, compresi quelli nei centri commerciali. Restano aperti in tutte le zone i tabaccai, le farmacie, le edicole, i meccanici e le ferramenta.CINEMA E TEATRI Slittata la riapertura del 27 marzo, cinema e teatri restano chiusi fino al 30 aprile.SPORT Resta sospesa l’attività sportiva di base e l’attività motoria in genere presso centri e circoli sportivi, pubblici e privati, sia all’aperto che al chiuso. E’ consentito svolgere attività motoria in forma individuale, nel rispetto del distanziamento, nei pressi della propria abitazione.ASSUNZIONI Sbloccati i concorsi fermi a causa del Covid. Le selezioni riguarderanno le amministrazioni centrali dello Stato, le Regioni, i Comuni e le Province. SANZIONI E TUTELE PER I SANITARI Il decreto prevede lo spostamento ad altre mansioni per l’operatore sanitario che si rifiuta di vaccinarsi. In alcuni casi può scattare anche sanzione pecuniaria e sospensione graduale dal servizio. Per i medici previsto uno scudo penale. Il rinvio a giudizio solo per colpa grave dell’indagato. ... See MoreSee Less
View on Facebook
VACCINAZIONI: pubblichiamo le FAQ della Regione Lazioriguardo la vaccinazione degli accompagnatori/caregiver e relativo linkGENITORI/TUTORI/AFFIDATARI; FAMILIARI, CONVIVENTI E CAREGIVER:• Il caregiver principale o accompagnatore di un titolare di codice C05 la cui età sia uguale o maggiore di 16 anni, può accedere alla vaccinazione?Si, ma limitatamente ad un solo caregiver, che deve avere una età non inferiore a 18 anni. L'accesso alla vaccinazione del caregiver principale è possibile con prenotazione, attraverso il numero 06164161841, comunicando il Codice Fiscale della persona assistita. L'accesso alla vaccinazione di altri familiari/conviventi/caregiver è invece possibile solo attraverso le modalità di prenotazione, on line o tramite il call center, nell'ambito delle fasce di età via via ricomprese nell'avanzamento del piano vaccinale.• I genitori/tutori/affidatari di un titolare di codice C05 la cui età sia minore di 16 anni, possono accedere alla vaccinazione?SI, per le persone titolari di codice C05 con età inferiore a 16 anni, è prevista la vaccinazione di due genitori/tutori/affidatari. Questi ultimi potranno prenotare la propria vaccinazione attraverso il numero dedicato 06.164161841 comunicando il codice fiscale della persona assistita.• I genitori/tutori/affidatari di un titolare di codice C02 la cui età sia minore di 16 anni, possono accedere alla vaccinazione?SI, per le persone titolari di codice C02, con età inferiore a 16 anni, è prevista la vaccinazione di due genitori/tutori/affidatari. Questi ultimi potranno prenotare la propria vaccinazione attraverso il numero dedicato 06.164161841 comunicando il codice fiscale della persona assistita• I caregiver di un paziente con età uguale o maggiore di 16 anni, con patologie ricomprese nella Tabella 1 delle Raccomandazioni nazionali ad interim sui gruppi target della vaccinazione anti-SARS-CoV-2/COVID-19 del 10/03/21, possono accedere alla vaccinazione?Quando l'assistito ha età uguale o maggiore di 16 anni ed è affetto da una condizione di estrema vulnerabilità, è possibile la vaccinazione del solo caregiver principale e limitatamente ai pazienti affetti da una patologia contrassegnata da asterisco (Tabella 1 delle Raccomandazioni nazionali ad interim sui gruppi target della vaccinazione anti-SARS-CoV-2/COVID-19 del 10/03/21); in assenza di tale condizione, i conviventi/familiari potranno accedere alla vaccinazione coerentemente con le fasce di età via via ricomprese nell'avanzamento del piano vaccinale. Per informazioni sull'accesso alla vaccinazione di caregiver o conviventi è possibile contattare il numero dedicato 06164161841.• I genitori/tutori/affidatari di un assistito , con patologie ricomprese nella Tabella 1 delle Raccomandazioni nazionali ad interim sui gruppi target della vaccinazione anti-SARS-CoV-2/COVID-19 del 10/03/21, la cui età sia minore di 16 anni, possono accedere alla vaccinazione?Si, i genitori/tutori/affidatari di un assistito estremamente vulnerabile con età minore di 16 anni possono accedere e prenotare la vaccinazione, in un numero massimo di due, chiamando il numero dedicato 06164161841 e comunicando il codice fiscale della persona assistita.• I caregiver delle persone con condizioni di disabilità gravissima possono accedere alla vaccinazione?Si, è prevista la vaccinazione anche per i due caregiver principali dei soggetti con disabilità gravissima, così come individuata dal Decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali del 26 settembre 2016 (GU n 280 del 30/11/2016). I due caregiver principali, ove non già prenotati, accedono alla vaccinazione attraverso la chiamata diretta e attiva da parte della ASL competente per territorio oppure attraverso la chiamata diretta ed attiva del Centro di riferimento che ha in carico gli assistiti per la specifica patologia. Per informazioni sull'accesso alla vaccinazione di caregiver o conviventi è possibile contattare il numero dedicato 06164161841.• I genitori/tutori/affidatari di minori in condizioni di disabilità gravissima, che non possono vaccinarsi, possono accedere alla vaccinazione?Si, per le persone appartenenti a tali categorie di età inferiore a 16 anni è prevista la vaccinazione di due genitori/tutori/affidatari. Questi ultimi potranno prenotare la propria vaccinazione attraverso il numero dedicato 06.164161841 comunicando il codice fiscale della persona assistita.• I caregiver degli assistiti dipendenti da ventilazione meccanica possono accedere alla vaccinazione?Si, è prevista la vaccinazione anche per i due caregiver principali degli assistiti dipendenti da ventilazione meccanica. I due caregiver principali, ove non già prenotati, accedono alla vaccinazione attraverso la chiamata diretta e attiva da parte della ASL competente per territorio oppure attraverso la chiamata diretta ed attiva del Centro di riferimento che ha in carico gli assistiti per la specifica patologia. Per informazioni sull'accesso alla vaccinazione di caregiver o conviventi è possibile contattare il numero dedicato 06164161841.www.salutelazio.it/faq-per-pazienti-estremamente-vulnerabili-e-portatori-di-disabilita ... See MoreSee Less
View on Facebook
Condividi: