Comunicati 17 marzo 2020

di | 17/03/2020

1° COMUNICATO: ANCORA MISURE DI CONTENIMENTO DEL COVID-19

2° COMUNICATO: ADEGUAMENTO SERVIZI SEZIONALI IN EMERGENZA COVID-19

3° COMUNICATO: “PRONTO FARMACO” – CONSEGNA GRATUITA DEI FARMACI A DOMICILIO

4° COMUNICATO: SERVIZIO SPESA A DOMICILIO

5° COMUNICATO: DOMANDE FREQUANTI DPCM 9 MARZO PER PERSONE CON DISABILITA’

COMUNICATO 1:

cari amici, come vediamo, i provvedimenti del Governo e delle autorità amministrative si susseguono a ritmo incalzante, al punto da rischiare di metterci sempre in ritardo con gli eventi in essere.

In relazione all’ultimo del Governo, comunicato ieri sera via FaceBook dal presidente Conte, abbiamo definito i servizi “essenziali” che manterremo attivi a livello nazionale:

–        Archivio

–        Segreteria

–        Amministrazione / Personale

–        Pulizia e igiene

–        SlashRadio web.

In attesa degli ulteriori provvedimenti governativi annunciati per domani, stiamo attivando funzioni di telelavoro per questi servizi, compatibilmente con le risorse tecniche disponibili. L’emanazione dei provvedimenti di cui sopra, ci metterà in condizione di definire meglio le diverse posizioni lavorative del personale al quale cercheremo di applicare tutte le misure agevolative che verranno previste, quali congedi parentali, cassa integrazione semplificata, ecc…, avendo cura di non danneggiare nessuno e di garantire a tutti la massima tutela.

            In relazione ai servizi essenziali e al rapporto di lavoro, ogni sezione e sede regionale potrà regolarsi al meglio, tenendo conto dei provvedimenti qui indicati.

            Raccomando a tutti di garantire presenza e presidio delle sezioni e delle sedi regionali, sia pure in forma ridotta e limitatamente ai servizi essenziali.

            Nel frattempo abbiamo formulato anche un pacchetto di richieste da far giungere sul tavolo del Governo per:

–        riconoscere il ruolo di supporto e di assistenza delle grandi associazioni nazionali di categoria in questa difficile situazione;

–        rendere obbligatoria e non facoltativa l’istituzione da parte degli enti locali delle unità di assistenza sul territorio per le persone con disabilità;

–         offrire misure di sostegno per le necessità primarie quali spesa a casa, consegna farmaci, visite mediche urgenti;

–         prevedere appositi voucher per i volontari disponibili per lo svolgimento dei servizi domiciliari e per l’accompagnamento al lavoro, tramite le associazioni di categoria incaricate di organizzarli;

–         emanare misure agevolative per la presenza di persone con disabilità sul luogo di lavoro;  

–        tenere conto della formazione scolastica degli alunni con disabilità, mediante apposite norme di supporto e di facilitazione.

I componenti della Direzione Nazionale stanno svolgendo una ricognizione a tappeto su tutto il territorio con i presidenti sezionali per accertarsi delle condizioni della presenza associativa, delle esigenze dei soci e per valutare possibili e ulteriori misure di sostegno da attivare autonomamente o da richiedere con provvedimenti del Governo e delle autorità locali. Teniamo duro, rimaniamo al nostro posto e facciamo sentire la nostra presenza a chi ne ha maggiormente bisogno.

COMUNICATO 2:

Cari amici, continuano gli aggiornamenti in base ai nuovi decreti. Per prima cosa vorrei ricordare ai soci che dobbiamo restare a casa, questo specialmente per gli over 65, per evitare inutili rischi. Inoltre, stiamo riorganizzando l’accompagnamento per dare ai soci servizi come: spesa, ritirare ricette, posta, bollette, farmaci, ecc. Seguiranno altri aggiornamenti.

Per quanto riguarda i nostri uffici vi informo che da martedì 17 Marzo partirà una sperimentazione di smart-working, ovvero i nostri dipendenti della segreteria sezionale lavoreranno da casa e seguiranno, in questa fase, i seguenti orari: la mattina, il martedì, mercoledì e giovedì dalle 9:30 alle 12:30 ed il pomeriggio, negli stessi giorni, dalle 14:30 alle 17:30. Potrete contattarli ai numeri: 3533030488 – 3533030490.

Sarà possibile inoltre contattare il servizio di accompagnamento il martedì, mercoledì e giovedì, nei seguenti orari: dalle 8:00 alle 15:00, ai numeri: 3490977461 – 3533030784. Qualora ci fosse l’estrema necessità di recarsi presso gli uffici sezionali, l’appuntamento va precedentemente concordato telefonicamente. 

Concludo infine segnalando che ci siamo attivati presso la Regione Lazio e il Comune di Roma per velocizzare e istituire i servizi per la disabilità grave. Nel caso in cui vi fossero situazioni di estrema gravità, comunicarle ai numeri sopracitati della segreteria.

Il Presidente

Giuliano Frittelli

COMUNICATO 3:

“PRONTO FARMACO”

Consegna gratuita dei farmaci a domicilio

Numero verde 800 189 521

Il servizio consiste nella consegna gratuita dei farmaci a domicilio per casi non urgenti riservato esclusivamente  alle persone che sono impossibilitate a recarsi in farmacia, per disabilità o gravi malattie, e non possono delegare altri soggetti.

Per accedere al servizio chiama il numero verde 800 189 521, attivo nei giorni feriali dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 17.30. Risponderà un operatore al quale dovrai indicare le tue generalità e l’indirizzo al quale recapitare il farmaco.

Successivamente l’operatore verificherà quali farmacie vicine al tuo domicilio sono disponibili ad effettuare il servizio.

Qualora ci siano farmacie disponibili, l’operatore ti metterà in contatto telefonico con la farmacia più vicina al tuo domicilio, alla quale potrai richiedere la consegna a domicilio dei farmaci.

Sarà la  farmacia a concordare con te le modalità e i tempi di consegna del farmaco richiesto.

Il servizio è offerto dalle farmacie associate a Federfarma che hanno aderito all’iniziativa, alla quale non partecipano le farmacie comunali.

COMUNICATO 4:

Carissimi,

Visto il momento di maggiore necessità informiamo i nostri soci che è possibile richiedere il servizio di spesa a domicilio in alcune catene di supermercati della regione.

Per verificare che la zona del proprio domicilio sia coperta da tale servizio è necessario entrare nel sito della catena stessa e inserire il proprio indirizzo.

Essendo il servizio di spesa online spesso svolto anche nella modalità di “ritiro in negozio” vi preghiamo di verificare nella sede proposta dal sito che sia confermata la “consegna a domicilio”.

Di seguito i link di alcune catene per le quali verificare il servizio:

 Conad: https://altuoservizio.conad.it/

Esselunga: https://www.esselungaacasa.it/ecommerce/nav/welcome/index.html

Carrefour: https://www.carrefour.it/spesa-online/?page=1 (inserire il cap nel menù a tendina sulla sinistra)

Elite: https://www.supermercato24.it/spesa/elite

Todis: https://todisacasa.it/

Coop: https://www.easycoop.com/

Pewex: https://www.supermercato24.it/spesa/pewex

COMUNICATO 5:

L’Ufficio per le politiche in favore delle persone con disabilità ha messo online le risposte alle domande più frequenti sulle misure contenute nel dpcm del 9 marzo che riguardano i soggetti con disabilità e chi li assiste. La pagina web verrà di volta in volta aggiornata in base ai nuovi provvedimenti emanati. Questo il link da seguire:

www.salute.gov.it/portale/news/p3_2_1_1_1.jsp?lingua=italiano&menu=notizie&p=dalministero&id=4194

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.