Comunicati 26 marzo 2020

di | 26/03/2020

1° COMUNICATO: ATTIVITA’ SEZIONALI SMART WORKING

2° COMUNICATO: NUOVO MODULO AUTODICHIARAZIONE DEL 26 MARZO 2020

3° COMUNICATO: CIRCOLARE MINISTERO DEL LAVORO NR. 3/2020

4° COMUNICATO: AD ALTA VOCE AUDIOLIBRI RAI 

5° COMUNICATO: CONTATTI UTILI MUNICIPI DI ROMA EMERGENZA COVID-19 

COMUNICATO 1:

Cari amici,

in questa situazione difficile vi ricordi che la nostra sezione è a disposizione dei soci.

Quindi vi invito a contattarci ai seguenti numeri:

per la Segreteria contattare il 3533030488 – 3533030490 dal Lunedì al Venerdì dalle  9:00 alle 19:00;

per necessità relative all’accompagnamento contattare il VOLONTARIATO al 3490977461 – 3533030784 dal Lunedì al Venerdì dalle ore 09:00 alle ore 15:00.

Ricordando che è indispensabile che ognuno resti a casa e non si esponga a eventuali situazioni di rischio, vi saluto cordialmente

Il Presidente

Giuliano Frittelli

COMUNICATO 2:

Informiamo i soci che in data odierna è stato pubblicato un nuovo modello di autodichiarazione da portare con se che potete scaricare Cliccando su modulo in formato DOC oppure su modulo in formato PDF compilabile

COMUNICATO 3:

Circolare del Ministero del Lavoro N. 3 2020.

La versione integrale della circolare può essere scaricata dal nostro sito.

Il Consiglio dei Ministri nella seduta del 16 marzo ha approvato il decreto-legge “Cura Italia”, che contiene misure aggiuntive di sostegno all’economia e alle famiglie dovute all’emergenza da COVID-19. Riportiamo una sintesi della circolare:

Permessi lavorativi – legge 104 1992:

 I lavoratori che assistono una persona con handicap in situazione di gravità, non ricoverata a tempo pieno, e quelli a cui è riconosciuta una disabilità grave possono fruire, per i mesi di marzo e aprile 2020, di complessivi 18 giorni di permesso retribuito coperto da contribuzione figurativa (3 giorni a marzo + 3 giorni ad aprile, ex articolo 33, comma 3, legge 104/92, + 12 giorni tra marzo e aprile, ex articolo 24, comma 1, DL n.18/2020). 

Tali giorni, anche frazionabili in ore, possono essere fruiti consecutivamente nello stesso mese. Restano ferme le modalità precedenti di fruizione e di cumulo di tali permessi.

In sintesi, possono usufruire di tali ulteriori permessi: 

1. Genitori di figli con disabilità grave non ricoverati a tempo pieno; 

2. Coniuge, parenti e affini entro il 2° grado di persone con disabilità grave (ovvero entro il terzo grado qualora i genitori o il coniuge della persona con handicap in situazione di gravità abbiano compiuto i sessantacinque anni di età oppure siano anche essi affetti da patologie invalidanti o siano deceduti o mancanti), non ricoverati a tempo pieno;

3. Lavoratori con disabilità grave.

Altre norme a favore dei lavoratori con disabilità grave, immunodepressi o a favore di lavoratori con patologie oncologiche o sottoposti a terapie salvavita:

L’articolo 26, comma 2, del decreto stabilisce che: “Fino al 30 aprile ai lavoratori dipendenti pubblici e privati riconosciuti disabili gravi ai sensi dell’articolo 3, comma 3, della legge 104 1992, nonché ai lavoratori in possesso di certificazione rilasciata dai competenti organi medico legali, attestante una condizione di rischio derivante da immunodepressione o da esiti da patologie oncologiche o dallo svolgimento di relative terapie salvavita, ai sensi dell’articolo 3, comma 1, della legge 104 1992, il periodo di assenza dal servizio prescritto dalle competenti autorità sanitarie, è equiparato al ricovero ospedaliero di cui all’articolo 19, comma 1, del decreto legge 2 marzo 2020, n.9”.

Diritto al lavoro agile 

L’articolo 39, comma 1, del decreto prevede che fino al 30 aprile 2020 i lavoratori dipendenti disabili nelle condizioni di cui all’articolo 3, comma 3, della legge 104 1992 o che abbiano nel proprio nucleo familiare una persona con disabilità grave ai sensi dell’articolo 3, comma 3, della legge 104 1992, hanno diritto a svolgere la prestazione di lavoro in modalità agile ai sensi dagli articoli da 18 a 23 della legge 81 2017, a condizione che tale modalità sia compatibile con le caratteristiche della prestazione.

Nel caso in cui il lavoro agile non possa essere adottato, “le amministrazioni utilizzano gli strumenti delle ferie pregresse, del congedo, della banca ore, della rotazione e di altri analoghi istituti, nel rispetto della contrattazione collettiva”. Escluse anche queste possibilità, il personale potrà essere esentato dal servizio. In questo caso “il periodo di esenzione dal servizio costituisce servizio prestato a tutti gli effetti di legge e l’amministrazione non corrisponde l’indennità sostitutiva di mensa, ove prevista”.

I dipendenti la cui attività lavorativa non rientri tra quelle “smartizzabili” o che dichiarino, mediante autocertificazione, di non disporre degli strumenti informatici necessari alla creazione della “scrivania virtuale”, possono essere motivatamente esentati dal servizio dal responsabile del competente CDR, previa relazione del dirigente dell’ufficio da cui risultino le ragioni ostative al lavoro agile e l’impossibilità di ricorrere agli istituti contrattuali previsti per le assenze dal servizio.

Congedi parentali per i genitori

L’articolo 25 del decreto reca disposizioni in materia di congedo e indennità per i lavoratori dipendenti del settore pubblico ed introduce una nuova forma di congedo a favore dei genitori, anche affidatari. Si prevede che i genitori con figli di fino a 12 anni di età hanno diritto, a decorrere dal 5 marzo e per tutto il periodo di sospensione delle attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado, di cui al DPCM 4 marzo 2020, per un periodo continuativo o frazionato, ad un congedo di complessivi 15 giorni per il quale è riconosciuta una indennità pari al 50% della retribuzione. Si tratta, pertanto di un congedo che può sostituire, anche con effetto retroattivo a decorrere dal 5 marzo, l’eventuale congedo parentale non retribuito già in godimento. Tale congedo parentale può essere fruito, alternativamente, da entrambi i genitori per un totale di 15 giorni complessivi.

Il nuovo congedo spetta anche, indipendentemente dall’età, per i figli con disabilità in situazione di gravità, ai sensi dell’articolo 4, comma 1, legge 104/1992, iscritti a scuole di ogni ordine e grado o ospitati in centri diurni a carattere assistenziale. I lavoratori con figli di età compresa fra 12 e 16 anni possono usufruire di un congedo non retribuito. La fruizione del congedo speciale disciplinato dalla disposizione in esame è subordinata alla condizione che nel nucleo familiare non vi sia altro genitore che si trovi in una delle seguenti condizioni: 1. beneficiario di strumenti di sostegno al reddito in caso di sospensione o cessazione dell’attività lavorativa; 2. disoccupato o non lavoratore. In alternativa a queste agevolazioni, sempre con effetto dal 5 marzo e per lo stesso periodo di sospensione dell’attività scolastica, per gli stessi lavoratori beneficiari come sopra individuati è prevista la possibilità alternativa di optare per la corresponsione di un bonus fino a € 600 per l’acquisto di servizi di baby-sitting. Per le modalità di accesso a tali benefici, la cui definizione è rimessa dall’articolo 25, comma 2 del citato decreto legge alla pubblica amministrazione con cui intercorre il rapporto di lavoro, si fa riserva di fornire ulteriori comunicazioni.

COMUNICATO 4:

Ecco un centinaio di audiolibri messi a disposizione dalla Rai. Se la sera fate fatica ad addormentarvi spegnete tutte le luci ed ascoltate un audiolibro, non c’è modo migliore per chiudere giornate come quelle che stiamo vivendo.

Buon ascolto.

https://www.raiplayradio.it/programmi/adaltavoce/archivio/audiolibri

COMUNICATO 5:

Alcuni contatti utili dei Municipi di Roma per l’emergenza COVID-19.

Municipio I

Per Consegna spesa e farmaci

TAXI SOLIDALE 3442402333

CROCE ROSSA / ASSOFARM 800065510

Municipio II

Consegna spesa e farmaci 

CROCE ROSSA / ASSOFARM 800065510

Municipio III

Telecompagnia anziani e persone fragili e Supporto per consegna farmaci e spesa a domicilio attraverso 

Associazioni e Enti del Terzo

06870097 Orario 8,30/19,00 – Sabato secondo turnazione Farmacie

Consegna spesa e farmaci

Associazione di volontariato 3463628590

CROCE ROSSA / ASSOFARM 800065510

Municipio IV

Telecompagnia anziani e persone fragili e Supporto per consegna farmaci e spesa a domicilio attraverso Associazioni e Enti del Terzo Settore

Sportello FARMACAP Sociale  – 0657088358/9 Orario 8,30/19,00 – Sabato secondo turnazione Farmacie

Consegna spesa e farmaci

 Associazione V Zona 3348491076 E PER ZONE Rebibbia,  Ponte Mammolo, Casal de Pazzi 3385711856/3498408431 

 CROCE ROSSA / ASSOFARM 800065510

MUNICIPIO V

Telecompagnia anziani e persone fragili e Supporto per consegna farmaci e spesa a domicilio attraverso Associazioni e Enti del Terzo Settore

 0657088360/1 Orario 8,30/19,00 – Sabato secondo turnazione Farmacie

Consegna spesa e farmaci

Associazione di volontariato Zone:  Pigneto,Largo Preneste 391727774709

CROCE ROSSA / ASSOFARM 800065510

MUNICIPIO VI

Telecompagnia anziani e persone fragili e Supporto per consegna farmaci e spesa a domicilio attraverso Associazioni e Enti del Terzo Settore 0657088357

Consegna spesa e farmaci 

CROCE ROSSA / ASSOFARM 800065510

MUNICIPIO VII

Telecompagnia anziani e persone fragili e Supporto per consegna farmaci e spesa a domicilio attraverso Associazioni e Enti del Terzo Settore 

0657088351/354 Orario 8,30/19,00 – Sabato secondo turnazione Farmacie

Consegna spesa e farmaci

Associazione di volontariato 3756336333

CROCE ROSSA / ASSOFARM 800065510

MUNICIPIO VIII

Consegna spesa e farmaci

Associazione di volontariato 0640060606

CROCE ROSSA / ASSOFARM 800065510

MUNICIPIO IX

Telecompagnia anziani e persone fragili e Supporto per consegna farmaci e spesa a domicilio attraverso Associazioni e Enti del Terzo Settore 0650514463/0657088355-56

Orario 8,30/19,00 – Sabato secondo turnazione Farmacie

Consegna spesa e farmaci

CROCE ROSSA / ASSOFARM 800065510

MUNICIPIO X

Telecompagnia anziani e persone fragili e Supporto per consegna farmaci e spesa a domicilio attraverso Associazioni e Enti del Terzo Settore

0652310544/0657088364 Orario 8,30/19,00 – Sabato secondo turnazione Farmacie

Telecompagnia anziani e persone fragili e Supporto per consegna farmaci e spesa a domicilio attraverso Associazioni e Enti del Terzo Settore

Sportello Sociale Ostia  065694975 Orario 8,30/19,00 – Sabato secondo turnazione Farmacie

Consegna spesa e farmaci 

CROCE ROSSA / ASSOFARM 800065510

MUNICIPIO XI

Telecompagnia anziani e persone fragili e Supporto per consegna farmaci e spesa a domicilio attraverso Associazioni e Enti del Terzo Settore

Sportello Sociale  3346013695 – Orario 8,30/19,00 – Sabato secondo turnazione Farmacie

Consegna spesa e farmaci

 CROCE ROSSA / ASSOFARM 800065510

MUNICIPIO XII

Consegna spesa e farmaci 

CROCE ROSSA / ASSOFARM 800065510

MUNICIPIO XIII

Consegna spesa e farmaci

Associazione di volontariato 0681177229/3200460497

CROCE ROSSA / ASSOFARM 800065510

MUNICIPIO XIV

Telecompagnia anziani e persone fragili e Supporto per consegna farmaci e spesa a domicilio attraverso Associazioni e Enti del Terzo Settore

063090357 Orario 8,30/19,00 – Sabato secondo turnazione Farmacie

Consegna spesa e farmaci

Associazione K9 3272532245

Associazione di volontariato  0681177229/3200460497

CROCE ROSSA / ASSOFARM 800065510

MUNICIPIO XV

Consegna spesa e farmaci 

CROCE ROSSA / ASSOFARM 800065510

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *