Logo UICI

Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti - ONLUS

Sezione Provinciale di Roma

 

Decalogo
CANE GUIDA IL DECALOGO

(Come comportarsi in presenza di un cane guida per ciechi)

1

Non mi dare da mangiare e non chiamarmi quando sto lavorando, i fischi e i versi mi distraggono.

2

Se vuoi salutarmi chiedi prima alla persona che accompagno.

3

Non lasciare il tuo cane sciolto nelle mie vicinanze quando lavoro, cerca di controllarlo.

4

Se devi dare una indicazione al mio padrone non prendermi dal guinzaglio né dal collare.

5

Ricorda che sono gli occhi di una persona, non impedire il mio accesso ai locali e ai mezzi pubblici. Una legge dello Stato lo prevede.

6

Non avere paura di me, non sono aggressivo e non trasmetto malattie.

7

Quando stai guidando, se vedi che sto per attraversare, fermati a una distanza sufficiente a non spaventarmi.

8

Aiutami a trovare una ubicazione comoda all' interno dei mezzi pubblici.

9

Siamo cani puliti, sporchiamo sempre lontano dai marciapiedi e nei luoghi adeguati e il nostro padrone, se può, raccoglie i nostri bisogni.

10

Non ostacolare il mio passaggio sulle rampe e sulle strisce pedonali.

Disegno di donna col cane guida

Mi riconoscete perché ho una maniglia sulla schiena, detta "GUIDA", la persona non vedente che accompagno l'afferra e può seguirmi: io divento così il suo indispensabile ausilio negli spostamenti.
Se rispetti e diffondi queste semplici regole, aiuterai chi non vede ad essere autonomo con il proprio cane-guida.

 

 

Centro di Promozione Tiflotecnica
Dona il 5 per mille all'U.I.C.I. di Roma
cinque per mille
Codice Fiscale: 80209970583