Logo UICI

Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti - ONLUS

Sezione Provinciale di Roma

 

Comunicati del 9 maggio 2017

 

1° Comunicato: Slash radio dialogo con la direzione

2° Comunicato: S.Alessio cie’chi pratica sport

3° Comunicato : Visita al museo Leonardo da Vinci

4° Comunicato: Concorso di lettura Braille

 

1° Comunicato

OGGETTO: Rubrica di SlashRadio “Dialogo con la Direzione” mercoledi’ 10 maggio 2017 ore 16,30.

Care amiche e cari amici,

              sono lieto di invitarvi all'ottavo appuntamento con la rubrica mensile “Dialogo con la Direzione”, fissato per mercoledi’ 10 maggio p.v. dalle 16,30 alle 17,30. Durante la trasmissione avrete la possibilita’ di dialogare con due componenti della Direzione Nazionale, ai quali potrete rivolgere in diretta domande su tutti gli aspetti della vita della nostra Associazione.

              Questa rubrica costituisce un’altra importante occasione di dialogo diretto con la dirigenza nazionale, nell’auspicio di ridurre sempre piu’ la distanza tra i ciechi e gli ipovedenti – soci e non soci – e il gruppo di persone che ha l’onore e l’onere di gestire l’attivita’ della principale associazione di tutela e rappresentanza dei ciechi e degli ipovedenti italiani.

              Come di consueto, le domande saranno libere, dirette e senza filtri e potranno toccare tutti gli aspetti della nostra attivita’ associativa e tutti i temi inerenti la vita dei ciechi e degli ipovedenti.

              In questo ottavo appuntamento, gli ascoltatori potranno rivolgere le proprie domande a Katia Caravello e Mario Girardi.

              Le modalita’ di contatto per indirizzare le domande o intervenire in trasmissione, sono:

- email, all'indirizzo dialogoconladirezione@uiciechi.it 

- modulo web, all'indirizzo http://www.uiciechi.it/radio/radio.asp 

- telefono, durante la diretta, ai numeri 06 6998-8353 / 06 6791-758.

              Per ascoltare Slashradio sara’ sufficiente digitare la seguente stringa: http://www.uiciechi.it/radio/radio.asp

E per chi usa il Mac: http://94.23.67.20:8004/listen.m3u

              Vi aspettiamo numerosi!

Mario Barbuto

Presidente Nazionale

 

2° Comunicato

Cìèchi pratica sport

​Sabato 13 maggio, a Roma, in viale C.T. Odescalchi, 38, presenteremo, insieme a tante associazioni, attività sportive praticabili da adulti, ragazzi e bambini con disabilità visiva.

L’obiettivo è quello di promuovere lo sport come parte fondamentale della vita di ciascuno, come momento di crescita, di socializzazione tra pari e non, di confronto e di fortificazione della propria autostima, così come previsto, tra l’altro, dal “Piano Sociale della Regione Lazio 2017-2019”.

Quali soggetti che quotidianamente lavorano sull'acquisizione di nuove capacità degli utenti nei percorsi individuali, siamo certi vorrete partecipare all'evento oltre che favorirne la divulgazione. L'ingresso è gratuito ed aperto a chiunque voglia partecipare.

Pertanto vi invitiamo a non mancare, per condividere con noi questa giornata di festa e movimento.

Il Centro Regionale Sant'Alessio

3° Comunicato

Il comitato ipovedenti in collaborazione con il comitato cultura e turismo vi invitano a prenotare la visita guidata al museo permanente Leonardo Da Vinci il giorno sabato 20 maggio alle 13.45, sono rimasti a disposizione pochi posti. AFFRETTATEVI!

Contattare Daniela al numero 330918275

4° Comunicato

BIBLIOTECA ITALIANA PER I CIECHI

«REGINA MARGHERITA» – ONLUS

Medaglia d'Oro per i Benemeriti della Scuola, della Cultura e dell'Arte

 

CONCORSO DI LETTURA "LOUIS BRAILLE"

R E G O L A M E N T O

Articolo 1

La Biblioteca Italiana per i Ciechi "Regina Margherita" ONLUS con sede in Monza promuove il concorso nazionale di lettura "Louis Braille" al fine di incoraggiare e potenziare l'apprendimento, la diffusione e l'utilizzazione del sistema di lettura e di scrittura braille.

Articolo 2

Il concorso si articola nelle seguenti categorie:

1.       Scuola Primaria primo ciclo

2.      Scuola Primaria secondo ciclo

3.      Scuola Secondaria di I grado

4.      Scuola Secondaria e II grado (biennio)

5.      Scuola Secondaria di II grado (triennio)

6.      Studenti universitari nonché maggiorenni non studenti.

I partecipanti dovranno dimostrare sicurezza e disinvoltura nella lettura di testi in scrittura braille di difficoltà commisurata alla categoria di appartenenza.

Articolo 3

Sono ammessi al concorso di lettura, per l'assegnazione dei rispettivi premi, gli alunni non vedenti frequentanti le classi ordinarie della Suola pubblica e privata nonché gli studenti universitari ed i maggiorenni non studenti.

Sono altresì ammessi gli alunni minorati della vista frequentanti i corsi speciali di formazione professionale per i ciechi. I partecipanti dovranno certificare la loro condizione di cecità e l'iscrizione al corso di studi di appartenenza.

Sono esclusi dalla partecipazione i vincitori di una delle precedenti edizioni del concorso.

Articolo 4

Il concorso di lettura si svolgerà su tre livelli:

LIVELLO "A" Provinciale - La Biblioteca Italiana per i Ciechi "Regina Margherita" invierà il bando del presente concorso a tutte le Sezioni Provinciali dell'Unione Italiana dei Ciechi  e degli Ipovedenti che ne cureranno la diffusione sul territorio di competenza e forniranno la loro assistenza per la presentazione delle domande di iscrizione.

Presso ciascuna Sezione Provinciale dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti sarà opportunamente costituita una Commissione giudicatrice nella quale si auspica possa essere rappresentata la componente genitoriale.

La Commissione procederà allo svolgimento delle prove differenziate per le sei categorie di partecipanti. I candidati che risulteranno primi nelle rispettive graduatorie di merito saranno ammessi al livello regionale. La prova dovrà accertare la capacità di lettura ad alta voce, la fluidità, l'espressività e la correttezza della stessa su un testo di carattere non scolastico sconosciuto al lettore.

Limitatamente al primo ciclo della Scuola Primaria il testo potrà essere scritto a righe distanziate.

Le graduatorie provinciali dovranno essere espresse in trentesimi e le selezioni dovranno concludersi entro il 30.06.2017

LIVELLO "B" Regionale - Presso ciascun Consiglio Regionale dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti verrà costituita una Commissione giudicatrice regionale con almeno un componente non vedente esperto in sistema braille.

La Commissione procederà allo svolgimento delle prove differenziate per le sei categorie di partecipanti. I candidati che risulteranno primi nelle rispettive graduatorie di merito saranno ammessi al livello nazionale. 

Le graduatorie regionali dovranno essere espresse in trentesimi e le selezioni dovranno concludersi entro il 30.09.2017.

LIVELLO "C" Nazionale - La Biblioteca Italiana per i Ciechi "Regina Margherita" costituirà una Commissione giudicatrice nazionale che sarà così composta: dal Presidente della Biblioteca o da un suo delegato che la presiede, un docente, un componente della Commissione Nazionale Giovani dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti e il Presidente del Club del Braille o un suo delegato.

La Commissione, nello svolgimento delle prove concorsuali, seguirà i medesimi criteri indicati per le Commissioni provinciali e regionali. La Commissione, con proprio insindacabile giudizio, proclamerà un vincitore per ciascuna delle sei categorie di partecipanti. La fase nazionale si concluderà entro il 30.11.2017.

Articolo 5

Le spese di viaggio, vitto e alloggio sostenute dai partecipanti e preventivamente autorizzate, nonché gli oneri relativi al funzionamento delle Commissioni giudicatrici per i livelli "A" e "B" sono a totale carico rispettivamente delle Sezioni e dei Consigli Regionali dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti; per il livello "C" saranno a totale carico della Biblioteca Italiana per i Ciechi "Regina Margherita". 

I vincitori delle due sezioni di Scuola Primaria riceveranno un bonus del valore di 500,00 (cinquecento/00) Euro da utilizzare per l'acquisto di materiali ed ausilii tiflologici. 

I vincitori della sezioni di Scuola Secondaria di I° grado e di Scuola Secondaria di II° grado (biennio) riceveranno un bonus del valore di 750,00 (settecentocinquanta/00) Euro da utilizzare per l'acquisto di materiali ed ausili tiflologici.

I vincitori delle restanti due sezioni riceveranno un bonus del valore di 1.000,00 (mille/00) Euro da utilizzare per l'acquisto di materiali ed ausili tiflologici. 

Inoltre, ai Consigli Regionali dell'UICI che partecipano per la prima volta al concorso con concorrenti in almeno 3 (tre) categorie sarà riconosciuto un premio del valore di 500,00 (cinquecento/00) Euro.

Articolo 6

È istituito un premio speciale di Euro 500,00 (cinquecento/00) per le Istituzioni Scolastiche che ospitano alunni di scuola Primaria minorati della vista nelle quali il braille sia stato insegnato ed appreso dall'intera classe. 

Il premio sarà assegnato, anche con la modalità del sorteggio, tra le Istituzioni Scolastiche segnalate dai Consigli Regionali o dalle Sezioni Territoriali dell'U.I.C.I. e dai Centri di Consulenza Tiflodidattica. 

Articolo 7

I giudizi e le valutazioni relativi ai singoli candidati, come qualsiasi altro elemento del concorso, correlato alle persone, sono soggetti al vincolo della riservatezza, in analogia a quanto previsto per gli esami di stato.



 

 

Centro di Promozione Tiflotecnica
Dona il 5 per mille all'U.I.C.I. di Roma
cinque per mille
Codice Fiscale: 80209970583