Logo UICI

Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti - ONLUS

Sezione Provinciale di Roma

 

Comunicati del 22 giugno 2017

 

1° Comunicato: Comunicazioni vacanze Predazzo

2°Comunicato : Slash Radio

3° Comunicato Visite e percorsi tattili

4° Comunicato: Servizio trasporto cittadino

5° Comunicato: Corsi di vela

Comunicato 1:

Il Comitato Turismo e cultura comunica che, i partecipanti alla settimana verde di Predazzo devono saldare la quota di loro competenza, entro il 3 luglio direttamente in Unione. Seguirà comunicato per orario e luogo di partenza

Comunicato 2:

COMUNICATO N. 93

OGGETTO : Rubrica di SlashRadio “Chiedi al presidente” 

        Care amiche, cari amici,

Il prossimo appuntamento con questa nostra rubrica di dialogo diretto è fissato per

Mercoledì 28 giugno

dalle 16.30 alle 17.30,

su SlashRadio,

Durante la trasmissione, nel mio ruolo di Presidente Nazionale, risponderò in diretta a tutte le domande che gli ascoltatori vorranno rivolgermi, su tutti gli argomenti che riguardano la vita associativa.

Le domande, come al solito, saranno libere, dirette e senza filtri e potranno toccare tutti gli aspetti della nostra attività associativa e tutti i temi concernenti la vita dei ciechi e degli ipovedenti italiani.

                Le modalità di contatto per indirizzare le domande o intervenire in trasmissione, sono:

- email, all'indirizzo 

chiedialpresidente@uiciechi.it

- modulo web, all'indirizzo

http://www.uiciechi.it/radio/radio.asp

telefono, durante la diretta, ai numeri 

06 6998-8353 / 06 6791-758

Vi attendo numerosi per continuare il nostro meraviglioso dialogo mensile.

Per ascoltare SlashRadio sara’ sufficiente digitare la stringa: 

                         http://www.uiciechi.it/radio/radio.asp

Mario Barbuto

Presidente Nazionale

Comunicato 3:

Si ricorda che proseguono  le attività promosse da Roma CapitaleAssessorato alla Crescita culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, con i servizi museali di Zètema Progetto Cultura, che aderendo  alla VII edizione della Biennale ArteInsieme offrono

visite e percorsi tattili – sensorialiall’ insegna dell’accessibilità e con guide specializzate.

Di seguito il calendario delle visite di giugno che si devono prenotare chiamando tutti i giorni lo 060608 dalle 9 alle 19.

29 giugno

  ORE 10.00; 11.00; 12.00; 13.00; 14.00: MUSEO DELL’ ARA PACIS 

Art For the Blind

 Progetto sperimentale, ideato esclusivamente per questo spazio museale, che permette alle persone non vedenti e ipovedenti di ‘entrare in contatto’ con il passato mitico del’Urbe, la storia dell’altare e della figura di Augusto attraverso uno speciale sistema tecnologico di audio guida.

 Durata della visita 40 min circa - due posti ogni turno.

  www.arapacis.it

 Referenti: Orietta Rossini; Lucia Spagnuolo orietta.rossini@comune.roma.it;lucia.spagnuolo@comune.roma.it

 Venerdì 23 giugno

  ORE 11.00-13.00: MUSEI CAPITOLINI

 Visita guidata tattile-sensoriale con operatori specializzati e volontari del servizio civile appositamente formati

 Nella visita guidata si approfondisce la conoscenza della Galleria Lapidaria, attraverso l’esplorazione diretta di alcune delle opere esposte con l’ausilio dei libri tattili da tempo in uso al Museo. Il percorso include anche l’edificio del Tabularium, l’antico archivio romano su cui è statocostruito il Palazzo Senatorio. Qui è possibile avvalersi dei supporti tiflodidattici già disponibili in questa sezione dei Musei Capitolini: il plastico dell’edificio, corredato da una pianta tattile che favorisce l’orientamento nell’area, e il pannello a rilievo dell’affaccio sul Foro.

  www.museicapitolini.org

 Referenti: Francesca Daniele; Isabella Serafini francesca.daniele@comune.roma.it;isabella.serafini@comune.roma.it

 Giovedì 29 giugno

  ORE 11.00-13.00: CENTRALE MONTEMARTINI

 Visita guidata tattile-sensoriale con operatori specializzati

 Una selezione di alcune opere classiche e di reperti legati all’archeologia industriale rendono possibile un suggestivo percorso all’interno del museo, che presenta la particolare caratteristica di essere ospitato nella ex Centrale Elettrica Montemartini, dove caldaie e turbine si affiancano a opere d’arte antica.

  www.centralemontemartini.org

Referenti: Maria Giuseppina Bruscia; Barbara Nobilonimariagiuseppina.bruscia@comune.roma.itbarbara.nobiloni@comune.roma.it

Venerdì 30 giugno

  ORE 11.00-13.00: MUSEO CIVICO DI ZOOLOGIA

 Visita guidata tattile-sensoriale con operatori specializzati e curatori del museo

 Il percorso tattile Gli animali a portata di mano, presente nel museo, consentirà di avvicinare le persone con diverse disabilità alla conoscenza delle caratteristiche, delle forme e delle voci di alcuni degli animali esposti nelle sale del museo. In alcune aree del percorso espositivio sarà infatti possibile, per le persone con disabilità, sperimentare esperienze tattili grazie alla possibilità di toccare e manipolare vari modelli, ossa e anche alcuni esemplari, preparati direttamente in pelle, di varie specie animali. La visita sarà inoltre concepita come un viaggio alla scoperta dei canti e delle caratteristiche del comportamento degli animali, soprattutto mediante sollecitazioni sensoriali prodotte da alcuni sistemi multimediali (ad es. touch screen con i canti di varie specie di Uccelli, Mammiferi e Anfibi).

  www.museodizoologia.i 

Referente: Massimo Capula, massimo.capula@comune.roma.it

Comunicazione: Filomena Giustino, filomena.giustino@comune.roma.it

Direttore: Bruno Cignini, bruno.cignini@comune.roma.it

Comunicato 4:

Sette mesi di lavoro dell’Amministrazione capitolina, serviti per riformare il Servizio di Trasporto cittadino per le persone con disabilità motoria cieche e ipovedenti, hanno prodotto un provvedimento non ricevibile sotto tutti gli aspetti.  Nella bozza di Regolamento, definita in questi ultimi giorni, che dovrebbe approdare in aula di Consiglio Comunale, non ha trovato accoglimento, nessuna delle proposte delle organizzazioni rappresentative degli utenti, sia emerse in sede di Commissioni consigliari congiunte Mobilità/Trasporto, sia presentate negli incontri precedenti e successivi alle stesse, neanche quelle che avrebbero portato ad una netta riduzione delle spese sostenute da Roma Capitale per questa tipologia di interventi.

L’attuale testo, non risponde minimamente alle esigenze di mobilità delle persone con disabilità di Roma, che l’Amministrazione Capitolina dovrebbe tutelare e promuovere, ma sembra più orientato a dare priorità al controllo degli utenti, che utilizzeranno il servizio, limitando drasticamente la libertà di scelta della persona, anche rispetto alla precedente disciplina.

Nella bozza si delineano evidenti ipotesi di discriminazioni tra i richiedenti il servizio, causate dalla previsione di criteri di accesso che non hanno alcuna rilevanza con il diritto alla mobilità.

Dal documento si evince un chiaro tentativo, che ancora una volta, scarica sulle famiglie l’onere di un trasporto pubblico inefficiente e non adeguato ai cittadini con disabilità.

Così approvato, il regolamento darebbe sicuramente luogo a fenomeni di esclusione e segregazione. Un testo che va contro qualsiasi libertà di programmazione della propria vita, poiché l’utente dovrà presentare inutili autocertificazioni ogni anno, e sperare che gli venga confermato il trasporto, mentre viene eliminata qualsiasi partecipazione delle organizzazioni rappresentative alle azioni di monitoraggio previste.

Il servizio ha un valore incomprimibile, e come tale, non può assoggettarsi "all’impegno dei fondi sulla base delle risorse di bilancio disponibili." Non sono i bisogni primari a dover sottostare ai bilanci, ma questi ultimi ai primi.

Restando sul bilancio ci chiediamo: “Perché a fronte di un risparmio importante, sulla gestione del servizio negli ultimi due anni, non ci sono stati nuovi fruitori provenienti dalle liste di attesa?”

Non esistono apprezzabili margini di revisione per un provvedimento che deve essere rivisto completamente.

Per questi motivi, le organizzazioni chiedono di riaprire nell’immediato un confronto concretamente costruttivo, con l’Amministrazione Capitolina, per arrivare ad un provvedimento che garantisca reali strumenti di partecipazione sociale ai cittadini con disabilità. In caso contrario, le stesse saranno costrette ad adottare tutte le azioni necessarie, affinché questo testo non trovi approvazione e applicazione, anche il ricorso agli organi giurisdizionali competenti.

Comunicato 5:

L'A.S.D. Disabili Roma 2000 informa i soci che, grazie al Circolo Velico Lago di Bracciano, saranno organizzati

corsi di vela destinati a non vedenti e ipovedenti, sia a coloro che hanno già avuto esperienze veliche e intendono

riprendere l'attività, che a tutti quelli che vorrebbero avvicinarsi a questa disciplina.

Inizieremo con un open day dove i partecipanti, dopo un po’ di teoria, usciranno in barca con un istruttore

qualificato. Il luogo è lo splendido scenario del lago di Bracciano, il giorno da concordare, a seconda del gruppo e comunque

un sabato del mesi di luglio. Un appuntamento da non mancare.

Per informazioni ed adesioni Roberto Remoli 328.6197225.

 

 

 

Centro di Promozione Tiflotecnica
Dona il 5 per mille all'U.I.C.I. di Roma
cinque per mille
Codice Fiscale: 80209970583