Logo UICI

Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti - ONLUS

Sezione Provinciale di Roma

 

Comunicati del 16 gennaio 2018

 

1° COMUNICATO: VIDEO UDIENZA PAPALE CANI GUIDA

2° COMUNICATO: PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI LIBERO IATONNA

3° COMUNICATO: VISITA ALLA MOSTRA “I DONI DI ATHENA”

4° COMUNICATO: TEATRO GHIONE PRESENTA “IL FU MATTIA PASCAL”

5° COMUNICATO: CALENDARIO VISITE TATTILI PROMOSSE DALLA SOVRINTENDENZA CAPITOLINA

6° COMUNICATO: VISITA AL MUSEO DELLE MURA

1° COMUNICATO:

Informiamo i soci che viste le numerose richieste effettuate in merito all’Udienza dei cani guida con il Santo Padre del 18 Ottobre 2017, riportiamo di seguito il link del video pubblicato sul nostro canale youtube con audiodescrizione dell’evento.

https://www.youtube.com/watch?v=BlnoSt4v53k

È possibile reperire il video su yuotube inserendo nella ricerca la dicitura “Udienza di Papa Francesco per la Giornata Nazionale del Cane Guida: 18 ottobre 2017”.

2° COMUNICATO:

Sezionando la cultura.

Lunedì 22 gennaio alle ore 17.00 presso i locali della Sezione di Via Mentana 2b, il nostro socio Libero Iatonna ci presenterà il suo nuovo libro intitolato “le dicerie dei portoghesi”.

Vi aspettiamo numerosi!

3° COMUNICATO:

Informiamo i soci che per giovedì 25 gennaio il Comitato Turismo e Cultura organizza una visita alla mostra “I doni di Athena” persso il santuario di Ercole Vincitore a Tivoli. Al centro della visita ci sarà il mondo dell'olio e la sua importanza nella storia.  Oltre ad ascoltare narrazioni  sul tema,  si potranno toccare antichi recipienti e  decorazioni legate alla coltivazione dell' olivo. Inoltre è prevista una breve spiegazione sulla degustazione.

Partenza alle ore 14.00 da via Mentana 2b con i mezzi dell'Unione e i volontari Univoc, rientro intorno alle 18.30

Costo: € 5 a persona

Posti limitati per prenotazioni contattare Rosella al 3382348555 o Irene al 3471189002

Per Ulteriori informazioni conttatare Maria Camilla Capitani all’E-mail  camillacapitani@yahoo.it o al numero 3281260314

4° COMUNICATO:

Si avvisano i soci che domenica 21 gennaio alle ore 15.30 si terrà una visita tattile presso il TEATRO GHIONE di via delle fornaci 37, seguito alle ore 17.00 dallo spettacolo “Il fu Mattia Pascal” con audiodescrizione a cura di isiviu.

Ingresso 18 euro + 5 euro.

Per informazioni e prenotazioni contattare Barbara Marsala al 3336818794, per accompagni messi a disposizione dalla sezione di Roma ad opera di volontari Univoc contattare Rosanna D’Amato al 3476479023

5° COMUNICATO:

Cari soci, di seguito riportiamo l’elenco delle visite tattili con operatori specializzati promosse dalla Sovrintendenza Capitolina.

Le visite guidate tattilo-sensoriali sono gratuite per i non vedenti e i loro accompagnatori. La prenotazione è obbligatoria. Per informazioni e prenotazioni contattare lo 06 06 08 tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00.

Per qualisiasi dubbio contattare Camilla al 3281260314

 

CALENDARIO GENNAIO 2018

*18 Gennaio dalle 10.30 alle 13.30 - Galleria d'Arte Moderna Oltre alla descrizione del prezioso patrimonio della Galleria, che raccoglie i capolavori degli artisti italiani tra la fine dell’Ottocento e la prima metà del Novecento, ospitato nella suggestiva cornice di un convento cinquecentesco, è possibile per il visitatore esplorare tattilmente alcune significative opere, scelte per conoscere e confrontare i differenti modellati e i cambiamenti dei linguaggi scultorei.

*19 Gennaio dalle 10.30 alle 13.30 - Musei di Villa Torlonia. Casina delle Civette.

Accanto alla descrizione delle trasformazioni architettoniche dell’edificio, caratterizzato da un aspetto medioevale con un apparato decorativo in stile Liberty, è possibile accompagnare il visitatore in un percorso sulle arti applicate esplorando gran parte delle vetrate, un unicum nel panorama artistico internazionale, e degli arredi artistici. A supporto della vista tattile è a disposizione anche materiale tiflodidattico.

*21 Gennaio dalle 10.30 alle 13.30 - Museo Napoleonico Il Museo Napoleonico è ospitato nella dimora del conte Giuseppe Primoli, discendente della famiglia Bonaparte, del quale conserva arredi e opere d’arte.

Il Museo è luogo ideale per raccontare le vicende di Napoleone e dei personaggi più rappresentativi della sua numerosa famiglia, ma attraverso l’esplorazione tattile di opere e manufatti è anche possibile cogliere i cambiamenti del gusto e della moda durante l’Ottocento e ripercorrere la storia d’Italia e d’Europa.

*22 Gennaio dalle 10.30 alle 13.30 - Museo dell'Ara Pacis.

A partire dai ritratti di Augusto, il primo imperatore di Roma, e Agrippa, l’uomo che lo sostenne e gli consentì di realizzare il suo progetto politico, si snoda un percorso tattile - sensoriale pensato per raccontare la ‘pace’ di Augusto e per descrivere uno dei monumenti più celebri da lui voluto. È possibile esplorare tattilmente la struttura dell’altare, anche attraverso un plastico, e apprezzare la ricca decorazione vegetale e una selezione di frammenti e di rilievi scultorei.

*23 Gennaio dalle 10.30 alle 13.30 - Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina.

Il Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina ha sede all’interno della Porta San Pancrazio al Gianicolo, che fu testimone nella primavera-estate del 1849 dei cruenti scontri tra i difensori della Repubblica Romana e le truppe regolari francesi accorse in aiuto di Pio IX per riportare il pontefice sul suo soglio temporale di papa-re. Nel corso della visita si potranno così toccare con mano le pietre cariche di storia dell’edificio monumentale e, grazie ai ricchi apparati multimediali presenti in più punti del percorso, conoscere vicende e protagonisti di quell’importante episodio storico che fu laboratorio dell’Italia Unita, vivendo anche l’esperienza emotivamente coinvolgente della battaglia in prima linea. L’esplorazione tattile dei busti di Garibaldi e del nipote Peppino consentirà infine di approfondire i temi della tradizione garibaldina lungo il crinale tra ottocento e novecento, sino alla prima guerra mondiale.

*24 Gennaio dalle 10.30 alle 13.30 - Centrale Montemartini.

Una selezione di alcune opere classiche e di reperti legati all’archeologia industriale rendono possibile un suggestivo percorso all’interno del museo, che presenta la particolare caratteristica di essere ospitato nella ex Centrale Elettrica Montemartini, dove caldaie e turbine si affiancano a opere d’arte antica.

*24 Gennaio dalle 10.30 alle 13.30 - Museo Pietro Canonica a Villa Borghese.

La visita all’interno del deposito permette di conoscere le sculture provenienti dalla Collezione Borghese poste in origine a decoro della villa. I soggetti sono in gran parte tratti dalla mitologia greca: per la maggior parte statue di divinità, ninfe, satiri ed eroi. Il percorso tattile consente di percepire le trasformazioni subite spesso dalle opere, rilavorate e reinterpretate dallo scultore per adattarle al gusto del principe, riscoprendo così la storia che nasconde ciascuna di esse.

26 Gennaio dalle 10.30 alle 13.30 - Museo Carlo Bilotti Aranciera di Villa Borghese.

L’obiettivo dell’esperienza tattile-sensoriale è familiarizzare con la storia dell’Aranciera di Villa Borghese, scoprire la collezione permanente del museo e soprattutto la figura di Giorgio de Chirico, di cui si possono esplorare alcune sculture e conoscere opere pittoriche attraverso apposite tavole tattili.

*27 Gennaio dalle 10.30 alle 13.30 - Museo delle Mura, toccare un segno urbano.

Attraverso l’esplorazione tattile di plastici ricostruttivi e di altri sussidi didattici messi a disposizione dal museo i visitatori potranno rivivere la millenaria storia della Porta Appia e delle mura di Roma, i percorsi e le diverse fasi edilizie, unitamente alla possibilità di “toccare”

liberamente

le strutture antiche. La visita si concluderà con la caratteristica “passeggiata sulle mura” lungo l’antico cammino di ronda.

*27 Gennaio dalle 16.00 alle 18.30 - Museo di Roma Un’ampia rassegna di opere scultoree e di alcuni dipinti racconterà la storia della città: dal medioevo al Novecento. È possibile, attraverso un breve video in LIS, conoscere la nuova ristrutturazione del Museo, concepita per favorire una sempre maggiore interazione tra l’arte e il visitatore: 

attraverso

tavoli touchscreen si possono approfondire argomenti e temi legati alle vicende artistiche e storiche di Roma. A supporto della vista tattile è fornito anche del materiale tiflodidattico.

*28 Gennaio dalle 15.30 alle 17.30 - Musei Capitolini.

Un’occasione per avvicinarsi alla conoscenza della Piazza del Campidoglio e della storia dei suoi palazzi, attraverso l’esplorazione tattile di alcuni modelli plastici in scala. I visitatori potranno conoscere le vicende legate alla prima realizzazione del Palazzo Senatorio, impostato su un monumentale edificio di età romana (il Tabularium), e approfondire i temi delle trasformazioni architettoniche dovute al genio di Michelangelo in epoca rinascimentale.

Il percorso di visita proseguirà con l’esplorazione tattile di alcuni dei capolavori conservati, oggi come allora, a Palazzo Nuovo, e che furono oggetto delle osservazioni del grande studioso tedesco. Ripercorreremo dunque lo sviluppo del nuovo modo di studiare le testimonianze antiche nella Roma del Settecento.

*28 Gennaio dalle 10.30 alle 13.30 - Centrale Montemartini.

Una selezione di alcune opere classiche e di reperti legati all’archeologia industriale rendono possibile un suggestivo percorso all’interno del museo, che presenta la particolare caratteristica di essere ospitato nella ex Centrale Elettrica Montemartini, dove caldaie e turbine si affiancano a opere d’arte antica.

*30 Gennaio dalle 9.30 alle 12.30 - Museo di Casal de' Pazzi.

Il percorso tattile prevede il seguente itinerario: la prima parte della visita prevede un racconto di ciò che si vede nel giacimento, si può usufruire di un apposito plastico ricostruttivo in scala dove sarà possibile individuare “toccando” la struttura del giacimento ed la dislocazione dei principali resti. Tale esperienza sarà supportata da una puntuale descrizione narrativa. Per il percorso ambientale, il Museo dispone di tre plastici ricostruttivi relativi a tre momenti molto diversi della stoia del territorio. I plastici sono caratterizzati da diversi materiali che permettono di percepire sia i cambiamenti geomorfologici che i percorsi fluviali. Il percorso sensoriale prosegue con i contenuti floristici del “Giardino Pleistocenico”, sarà possibile toccare le piante presenti che caratterizzavano l’ambiente pleistocenico circa 200.000 anni fa. In particolare le foglie di Zelkova crenata, che sono conservate fossili nel Museo.

*31 Gennaio dalle 10.30 alle 13.30 - Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco.

Il Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco si offre all'esplorazione

tattile: un percorso ricco e articolato, che consentirà un viaggio dal Vicino Oriente alla Roma della dinastia giulio-claudia, attraverso la scoperta di una selezione di pezzi estremamente significativi e dal grande fascino.

*31 Gennaio dalle 10.30 alle 13.30 - Museo Pietro Canonica a Villa Borghese.

L’esplorazione tattile di alcune opere permette di conoscere l’arte dello scultore Pietro Canonica, il cui lavoro, che si caratterizza per una straordinaria perizia tecnica e capacità di rendere attraverso il marmo la psicologia dei personaggi ritratti, si inserisce nella produzione artistica internazionale tra Ottocento e Novecento.

6° COMUNICATO:

Invitiamo i soci sabato 27 gennaio per una visita guidata tattile-sensoriale con operatori specializzati presso il Museo delle Mura di Via di Porta San Sebastiano, n 18 dalle ore 10.30 alle ore 13.30.

La visita si concluderà con la caratteristica “passeggiata sulle mura” lungo l’antico cammino di ronda. Per Informazioni e prenotazioni contattare lo 060608 tutti i giorni 9.00-19.00.

 

 

 

Centro di Promozione Tiflotecnica
Dona il 5 per mille all'U.I.C.I. di Roma
cinque per mille
Codice Fiscale: 80209970583