Logo UICI

Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti - ONLUS

Sezione Provinciale di Roma

 

Comunicati del 15 febbraio 2016

 

1° Comunicato Nuovo accesso al pensionamento

2° Comunicato: Cinema senza barriere

3° Comunicato: Laboratorio di scrittura tattile al Museo Etrusco

1° COMUNICATO

vi ricordo che scadrà il prossimo 1° MARZO 2016 il termine per la presentazione, tra le altre, delle istanze per concorrere all'uscita agevolata dal servizio come "salvaguardato" nel limite di 2.000 posti, messi a disposizione nella sfera della disabilità.

Fonte normativa: Legge 28-12-2015, N. 208 (Legge di Stabilità 2016), pubblicata in GU-Serie Generale-N. 302 del 30-12-2015 (S.O. N. 7/L), art. 1 comma 265 lett. d) (sfera della disabilità)

Fonte amministrativa: Circolare N. 36 del 31-12-2015 del Ministero del Lavoro

Circolare INPS N. 1 del 08/01/2016

Comunicati Uici : N. 10 del 14-1-2014

N. 211 del 04-12-2014

N. 221 del 11-12-2014

N. 232 del 23-12-2014

Titolari del diritto:

· entro il 30 SETTEMBRE 2015, il lavoratore deve aver maturato 40 anni di contribuzione utile, a cui andranno aggiunti 15 mesi di finestra mobile, per poter perfezionare la sua posizione contributiva e assicurativa entro il 6 GENNAIO 2017 e accedere alla Settima salvaguardia pensionistica

SÌ alla FINESTRA MOBILE per la decorrenza della pensione: una volta maturati i 40 anni di contributi (e con essi il diritto a pensione), il lavoratore in congedo straordinario il 31-10-2011 o in permesso Legge n. 104/1992 nel 2011, dovrà attendere la finestra mobile (per la decorrenza della pensione) di 15 mesi (ricordo, infatti, che a decorrere dal 1° gennaio 2014, per i trattamenti anticipati con 40 anni di contributi pre-Fornero agli iniziali 12 mesi del 2011 vanno aggiunti infatti ulteriori 3 mesi, come previsto dall'art. 12, comma 2, Legge 31.5.2010, n. 78. NOTA BENE per i pensionamenti di vecchiaia agevolata per non vedenti restano in vigore i 12 mesi di finestra mobile).

Calcolatrice alla mano….. Per i lavoratori salvaguardati, la cui pensione andrà a decorrere dal 6 GENNAIO 2017, è importante sottolineare come il perfezionamento dei requisiti contributivi previgenti di 40 anni debba risultare compiuto entro la fine di SETTEMBRE 2015 affinché, trascorso anche il periodo di finestra mobile di 15 mesi, essi possano effettivamente accedere al trattamento di pensione entro i termini previsti dalla norma (appunto il 6 GENNAIO 2017).

Riepilogando i vincoli per il perfezionamento della decorrenza di pensione:

· I° step maturazione dei 40 anni di contribuzione al massimo entro il 30 SETTEMBRE 2015

· II°step apertura dei 15 mesi di finestra mobile

· III° step uscita definitiva dal servizio entro il 6 GENNAIO 2017

· IV° step decorrenza del trattamento di pensione.

NOTA BENE: I lavoratori non vedenti potranno far valere i 4 mesi di anzianità figurativa per il raggiungimento del requisito contributivo di 40 anni.

· essere stato in CONGEDO STRAORDINARIO BIENNALE PER ASSISTENZA A FAMILIARI DISABILI art. 42, comma 5, decreto legislativo n. 151 del 2001 alla data del 31-10-2011;

o, in alternativa

avere usufruito, nel corso del 2011, dei PERMESSI EX LEGGE N. 104/1992

Al riguardo, precisiamo che sono utili a tal fine i permessi sia per l'assistenza a familiare disabile grave art. 33, comma 3, Legge N. 104/1992, sia per se stessi in quanto lavoratori disabili gravi art. 33, comma 6, stessa Legge.

Tanto ha chiarito il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali.

Come già fatto presente nei precedenti Comunicati Uici relativi alla VI° Salvaguardia, la Direzione Generale per le Politiche Previdenziali e Assicurative del Ministero del Lavoro ha risposto a questa Unione con lettera Prot. n. 0017887.22-12-2014, confermando quanto da noi già più volte suggerito per le vie informali ai potenziali aventi diritto, nel senso di autorizzare anche i lavoratori disabili gravi che avessero usufruito per se stessi dei permessi Legge N. 104/1992, nel 2011, a presentare ugualmente la domanda di esodo agevolato per la procedura di salvaguardia.

Una opportunità, a nostro avviso, da non perdere.

Documentazione da trasmettere:

1. modulo per l'istanza ai benefici per i lavoratori c.d. "salvaguardati" – allegato 1;

Istruzioni per una corretta compilazione: fleggare la lettera d) e negli spazi riservati

<con provvedimento n°…..> e <del…..> vanno indicati gli estremi del provvedimento di concessione ("nulla osta") del congedo/permessi emesso dall'INPS
<emesso da…..> <con sede in…..> <Indirizzo (Via/Piazza)…..> <Telefono……> <Fax……> <E-mail……> tutti i riferimenti della sede periferica INPS che ha emesso il provvedimento di concessione.
2. copia del documento di identità;

3. verbale medico-legale attestante la condizione di gravità dell'assistito o del beneficiario ex art. 3, comma 3, Legge 104/1992;

4. per colui che, nel 2011, abbia goduto dei permessi Legge N. 104/1992 per se stesso, consigliamo di trasmettere anche, da parte del Ministero del Lavoro, la lettera di riscontro Prot. n. 0017887.22-12-2014, in allegato 2.

5. Modello AP10, per i lavoratori dipendenti del settore privato che intendono avvalersi, <a loro richiesta>, dei 4 mesi di anzianità figurativa; una Dichiarazione in carta semplice, per chi lavora presso una Pubblica Amministrazione, facendo riferimento agli estremi di legge (Legge N. 113/1985, art. 9, comma 2, e Legge N. 120/1991, art. 2).

La presente richiesta va corredata del verbale medico-legale, attestante la condizione di non vedente (ex art 2, 3 e 4 della Legge N. 138/2001, che disciplinano la cecità totale, la cecità parziale e l'ipovedenza grave).

6. modulo di dichiarazione sostitutiva di certificazione lett. d) – allegato 3

Destinatari:

Direzione Territoriale del Lavoro, per RACCOMANDATA A/R o posta certificata PEC, in base alla residenza dell'istante. L'elenco degli indirizzi è reperibile agli allegati 4 e 5

Ci si può risvolgere c/o Patronato per l'inoltro della richiesta.

Una volta fatta pervenire tutta la documentazione alla DTL, occorrerà attendere l'esito della valutazione preliminare da parte del Ministero del Lavoro sui requisiti di accesso.

è Valutazione positiva: trasmissione d'ufficio della pratica dalla DTL all'INPS, per gli atti consequenziali da parte dell'Istituto (accettazione ed inserimento in graduatoria, nel limite di ammissibilità dei 2.000 posti).

è Valutazione negativa: nulla di fatto.

Vi chiarisco ancora che….. Il preliminare accoglimento della domanda da parte della Commissione ministeriale non garantisce automaticamente l'accesso al beneficio di uscita agevolata con l'esodo; l'INPS potrà respingere l'istanza, con diritto dell'istante a fare ricorso amministrativo entro 30 giorni dalla notifica del provvedimento.

Sarà sempre l'INPS a redigere gli elenchi e a pubblicare le graduatorie dei lavoratori autorizzati

Faccio riserva di illustrare, su vostra richiesta, le particolarità relative alle singole posizioni dei lavoratori potenziali destinatari della salvaguardia in esame, ai fini dell'istruttoria delle relative istanze.

Ringrazio per l'attenzione, pregandovi di dare a tale comunicazione la massima diffusione in seno alla nostra base associativa.

image001.png


Emanuele Ceccarelli

Ufficio Lavoro e Previdenza 06 69988312 lavoro@uiciechi.it

2° COMUNICATO

L'ultimo emozionante Moretti a Cinema senza Barriere®

Mia Madre: un'autobiografia per superare il lutto

Uno dei tre rappresentanti italiani all'ultimo e prestigioso Festival di Cannes è il protagonista del nuovo appuntamento mensile con il cinema per tutti. A Cinema senza Barriere® martedì 16 febbraio verrà proiettato Mia madre di Nanni Moretti, alle ore 18.45 presso Cinema dei Piccoli (Viale della Pineta, 15).

3° COMUNICATO

Il Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia organizza nella giornata di sabato 20 febbraio 2016, dalle ore 10.30 alle 13.30, un laboratorio di scrittura tattile aperto a tutti, che permetterà di mettere a confronto lingue antiche e moderne (etrusco, latino, italiano, braille).

Andremo alla scoperta della vita quotidiana del mondo etrusco e romano attraverso le iscrizioni, toccando con mano reperti originali e cercando di carpire i segreti di un passato remoto. Le persone con disabilità visiva saranno guidate da archeologi specializzati nel settore, che li aiuteranno a immedesimarsi nel lavoro degli epigrafisti.

Allo stesso tempo saranno proprio i non vedenti ad accompagnare e guidare i visitatori nella comprensione del loro linguaggio Braille.

Accompagnatori a disposizione su richiesta.

Biglietto d'ingresso: gratuito per i disabili e per l'accompagnatore.

Per info e prenotazioni:

Francesca Licordari

Tel. 347/5090574

francesca.licordari@beniculturali.it

Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia

Piazzale di Villa Giulia 9, Roma

Il museo è raggiungibile con il tram 19 oppure con la metro A (fermata Flaminio) + tram 2

 

 

 

Centro di Promozione Tiflotecnica
Dona il 5 per mille all'U.I.C.I. di Roma
cinque per mille
Codice Fiscale: 80209970583