Logo UICI

Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti - ONLUS

Sezione Provinciale di Roma

 

Comunicati del 14 ottobre 2015

 

1° Comunicato: Manifestazione cani guida

2° Comunicato: Convenzione con Unitelma Sapienza

3° Comunicato : Alta formazione responsabile strutture terzo settore

1° Comunicato

Il 16 ottobre, in occasione della Giornata Nazionale del Cane Guida, la sezione di Roma, in collaborazione con la Presidenza Nazionale, organizzerà una passeggiata per le vie del centro di Roma, alla quale parteciperanno i soci accompagnati dai loro cani guida . L'inizio della manifestazione è previsto per le ore 9:00 in Via Mentana 2B , alle ore 10:00 la prima tappa in Via Nazionale davanti al Palazzo delle Esposizioni, la seconda alle 11:00 davanti all'Altare della Patria. La sua conclusione alle 11:30 in Piazza del Campidoglio, dove incontreremo il Presidente dell'Assemblea Capitolina , on. Valeria Baglio, alcuni assessori e altre autorità

Seguirà alle ore 12 una dimostrazione organizzata dalle maggiori scuole per cani guida italiani. Invitiamo infine, tutti i soci con o senza cane guida, che vorranno unirsi a questa giornata di festa a segnalare la propria adesione in segreteria

2° Comunicato

COMUNICATO N. 180

OGGETTO: stipula convenzione UNITELMA Sapienza

Care amiche, cari amici,

abbiamo aderito a un accordo convenzionale con l'Universita' UNITELMA Sapienza, con l'intento di favorire la formazione continua e l'aggiornamento professionale dei nostri soci.

UNITELMA Sapienza e' un fiore all'occhiello tutto italiano nel panorama della formazione a distanza. Nasce da un consorzio composto da Sapienza Universita' di Roma, Formez PA (che e' un centro servizi, assistenza, studi e formazione per l'ammodernamento delle P.A.) e Poste Italiane, realizzando attivita' didattiche mediante l'utilizzo di tecnologie informatiche avanzate e accessibili, in ottemperanza alla Legge 4/2004 e nel pieno rispetto delle raccomandazioni internazionali di accessibilita' WCAG 2.0 fornite dal Consorzio mondiale per il web W3C.

L'offerta formativa di UNITELMA Sapienza e' specificatamente articolata nel campo giuridico e aziendale, cosi' come in dettaglio:

Corsi di Laurea Triennale in:

* Scienze dell'Amministrazione e della Sicurezza (due percorsi formativi)

* Scienze dell'Economia Aziendale (due percorsi formativi)

Corsi Magistrali in:

* Management delle organizzazioni pubbliche e sanitarie

* Economia e Management Aziendale

Corso di Laurea Magistrale a Ciclo Unico in Giurisprudenza

L'offerta spazia inoltre su master di I° e II° livello sempre nelle aree giuridico-economiche, della sanita', dello sviluppo tecnologico, della Pubblica amministrazione e offre corsi di formazione e di aggiornamento per numerose figure professionali.

Per piu' dettagliate informazioni, visitare la pagina web:

http://www.unitelmasapienza.it/didattica

La frequenza ai corsi universitari e lo svolgimento delle esercitazioni si possono effettuare comodamente da casa, o da qualsiasi altro luogo, tramite l'accesso riservato nell'area didattica on-line di UNITELMA, tramite la quale sara' possibile interagire anche con gli altri studenti, tutor e docenti in tempo reale a mezzo forum di discussione, e-mail, facebook e altro.

Gli appelli d'esame vengono invece fissati in presenza; lo studente potra' sostenere l'esame presso la sede centrale di Roma oppure scegliere il Polo didattico piu' comodo, tra i seguenti:

* Polo di Napoli, presso il Campus Citta' del Sapere UNITELMA-Sapienza

* Polo di Palermo, presso la sede A.N.F.E.

* Gela, presso la sede di A.N.F.E.

* Polo di Montesarchio (BN), presso l'Istituto di Ricerca Scientifica e di Alta Formazione-IRSAF

* Polo di Orta di Atella (CE), presso l'Istituto di Ricerca Scientifica e di Alta Formazione-IRSAF

* Polo di Lamezia Terme (CZ), presso il Centro Formazione Mecenate

* UNITELMA Sapienza Polo di Latina

Gli indirizzi e i recapiti telefonici dei singoli Poli sono consultabili alla pagina http://www.unitelmasapienza.it/studiare/poli-didattici

Si seguito, l'importo delle tasse universitarie, per il quale abbiamo chiesto e ottenuto da UNITELMA Sapienza il trattamento di maggior favore, come indicato nel brano.

della lettera del Magnifico Rettore, qui riportata:

"Gli iscritti presentati dall'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti e pertanto certificati come soci, potranno iscriversi alle tariffe in convenzione [….] e precisamente:

Iscrizione ai corsi di Laurea

* per i giovani soci UICI fino a 25 anni Euro 800 invece di Euro 2.000

* per i giovani soci UICI oltre 25 anni Euro 1.500 invece di Euro 2.000

Iscrizione ai corsi di Laurea Magistrale e Laurea Magistrale a Ciclo Unico

* per i giovani soci UICI Euro 1.700 invece di Euro 2.200

Inoltre, qualora gli studenti acquisiscano il 60 per cento dei Crediti Formativi Universitari previsti per quell'annualita', e con una media non inferiore a 25/30, l'Universita' garantira' loro una borsa di studio totale per il 2 e 3 anno (non per gli studenti fuori corso): potranno cosi' iscriversi a titolo gratuito fatta eccezione per la tassa regionale che al momento e' pari ad Euro 140,00".

Al momento dell'iscrizione, pertanto, gli interessati dovranno dimostrare di essere soci dell'U.I.CI. per poter fruire della riduzione delle tasse universitarie secondo gli importi indicati sopra.

L'accesso ai corsi di laurea di UNITELMA Sapienza e' libero, senza vincoli di tempo e spazio. Non e' previsto, infatti, alcun termine per l'immatricolazione (che puo' avvenire in qualsiasi momento dell'anno), ne' l'accesso programmato ai corsi di laurea.

Per maggiori informazioni e ulteriori dettagli, rivolgersi a:

UNITELMA Sapienza

* contatto telefonico al numero 06-81100288: dal lunedi' al venerdi' dalle ore 8.00 alle ore 18.00

* ricevimento in sede: da lunedi' al giovedi' dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore 14.00 alle ore 17.00 mentre il venerdi' dalle ore 9.00 alle ore 13.00

* e-mail a: segreteriastudenti@unitelma.it

U.I.C.I. Presidenza Nazionale

* Emanuele Ceccarelli al numero 06-69988312 e e-mail: lavoro@uiciechi.it

Prego, le strutture territoriali in indirizzo di voler dare la massima diffusione a questo comunicato.

Vive cordialita'

Mario Barbuto

Presidente Nazionale

3° Comunicato

COMUNICATO I.Ri.Fo.R. N. 25

OGGETTO: Corso di Alta Formazione in "Responsabile di strutture del terzo settore" nel settore della disabilità – 2015/2016

Care tutte e cari tutti,

finalmente ci siamo!!!

Il Dipartimento di Sociologia e diritto dell'economia, Scuola di Scienze Politiche, dell'Alma Mater Studiorum dell'Università di Bologna, e l'I.Ri.Fo.R (Istituto per la Ricerca la Formazione e la Riabilitazione), in collaborazione con l'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, organizzano il Corso di alta formazione in "Responsabile per strutture del terzo settore" con particolare riferimento alle organizzazioni operanti nell'area della disabilità.

Il corso formerà figure professionali di profilo dirigenziale, "responsabili", atte alla gestione di strutture di terzo settore, con particolare riferimento alle organizzazioni operanti nell'area della disabilità, che acquisiranno competenze manageriali, organizzative e comunicative, tarate sullo specifico delle caratteristiche delle organizzazioni di terzo settore in generale, e delle strutture afferenti all'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, in particolare.

I.RI.FO.R. provvederà alla erogazione di venti borse di studio del valore di 2.000 Euro l'una, che saranno assegnate ai richiedenti che verranno ammessi al corso e serviranno alla copertura degli oneri di iscrizione e di frequenza.

Saranno ammessi al corso fino a un massimo di venti richiedenti di età non superiore a 35 anni, dei quali almeno tredici con disabilità visiva certificata, tutti in possesso di laurea triennale, magistrale e/o quadriennale.

I richiedenti devono essere soci U.I.C.I. "effettivi" se disabili della vista, "sostenitori" se normovedenti.

In proposito, raccomandiamo la massima diffusione di questo comunicato tra tutte le persone potenzialmente interessate, normovedenti, ipovedenti e non vedenti.

I richiedenti, inoltre, devono essere in possesso dei seguenti prerequisiti che verranno accertati in sede di prove di ammissione:

· competenze specifiche nell'uso di computer, tablet e cellulari, con i più diffusi prodotti informatici;

· uso e conoscenza dei principali socialmedia;

· buona conoscenza della lingua inglese;

· capacità di orientamento e di mobilità autonoma.

Il corso si terrà a Bologna, avrà inizio il 20 novembre 2015 e comprenderà 210 ore di lezione raggruppate in sei settimane residenziali, di trenta ore ciascuna, tra novembre e marzo 2016, più una settima, conclusiva, a inizio novembre 2016.

Tra aprile e ottobre 2016, inoltre, saranno svolte 240 ore di attività di tirocinio, preferibilmente presso strutture dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti o collegate, comunque sempre vicine alla provincia di residenza dei partecipanti.

Le lezioni si terranno presso la sede del Dipartimento di Sociologia e Diritto dell'Economia dell'Università di Bologna e in aule messe a disposizione dall'Istituto "Francesco Cavazza" presso la propria sede.

La frequenza al corso è obbligatoria e darà diritto al riconoscimento di 21 CFU.

Per gli oneri di residenzialità, l'I.RI.FO.R. e l'Istituto "Cavazza" porranno in essere particolari condizioni di favore per agevolare la frequenza dei partecipanti.

Gli obiettivi formativi riguarderanno competenze specifiche in campi e macroaree seguenti:

- Legislazione: sarà indagata la normativa relativa al terzo settore e il suo ruolo nel sistema di Welfare;

- Modelli di Welfare: saranno indagati i diversi modelli di Welfare e le possibili connessioni pubblico-privato

- Gestione delle risorse umane; con un focus particolare al ruolo dei volontari all'interno dell'organizzazione;

- Fund-raising: saranno approfondite le tecniche di raccolta fondi e le modalità di applicazione ai bandi europei (euro progettazione);

- Comunicazione e marketing sociale; al cui interno saranno trattati i temi della comunicazione e del marketing digitale, del marketing per il no profit e il ruolo della comunicazione sociale;

- Contabilità/amministrazione: come si legge e come si predispone un bilancio delle strutture di terzo settore, come si redigono i registri contabili, come si redige un verbale, ecc...

Gli interessati potranno presentare domanda di partecipazione alla selezione, compilando direttamente on line l'apposito modulo sul sito dell'I.RI.FO.R. all'indirizzo:

www.irifor.eu\formazione\managerterzosettore ,

allegando, inoltre, il proprio CV in formato europeo, le eventuali certificazioni delle competenze linguistiche possedute e ogni altro documento ritenuto utile ai fini dell'ammissione al corso.

La domanda di partecipazione alla selezione potrà essere presa in esame solo se compilata e completata entro le ore ventidue del giorno 23 ottobre 2015.

La selezione si svolgerà entro il 28 ottobre p.v. presso l'Istituto "Cavazza" di Bologna, dove i candidati saranno convocati singolarmente via e-mail.

Alla selezione, provvederà una apposita commissione esaminatrice designata dall'I.RI.FO.R., della quale faranno parte il Direttore del corso, Prof.ssa Roberta Paltrinieri, Alma Mater Studiorum Università di Bologna e altri esperti delle discipline oggetto delle prove.

Il giudizio della commissione esaminatrice è inappellabile.

Le prove di ammissione mireranno a verificare gli aspetti motivazionali individuali, nonché il possesso dei requisiti richiesti e, unitamente alla valutazione del curriculum, costituiranno gli elementi di selezione per l'ammissione al corso.

L'ammissione al corso sarà comunicata singolarmente via e-mail agli interessati , entro il giorno 10 novembre e l'elenco completo degli ammessi sarà pubblicato, entro la stessa data, sul sito dell'IRIFOR, all'indirizzo:

www.irifor.eu/news.

 

 

 

Centro di Promozione Tiflotecnica
Dona il 5 per mille all'U.I.C.I. di Roma
cinque per mille
Codice Fiscale: 80209970583