Logo UICI

Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti - ONLUS

Sezione Provinciale di Roma

 

Comunicati del 12 agosto 2015

 

1° Comunicato: Chiusura Sezione

2° Comunicato : Slash radio

3° Comunicato: contrassegni

4° Comunicato: Farmaci a domicilio

5° Comunicato: Wine bar

1° Comunicato

Si informano i soci che la sezione resterà chiusa nei giorni 13 – 14 – 15 – 16 – 17 - 18 agosto.

2° Comunicato

COMUNICATO N. 151

OGGETTO: Rubrica di Slash Radio "Chiedi al presidente".

Care amiche, cari amici,

vi rammento che il 26 agosto dalle 16,30 alle 17,30, andrà in onda la rubrica "Chiedi al Presidente " tramite il nostro canale web di Slash Radio. La rubrica andrà in onda ogni ultimo mercoledì del mese, sempre dalle 16,30 alle 17,30.

Durante la trasmissione, nel mio ruolo di Presidente Nazionale, risponderò in diretta a tutte le domande che gli ascoltatori vorranno rivolgermi.

Le domande saranno libere, senza filtri e potranno toccare tutti gli aspetti della nostra attività associativa e tutti i temi concernenti la vita dei ciechi e degli ipovedenti italiani.

Le modalita' di contatto per indirizzare le domande o intervenire in trasmissione, sono:

- email, all'indirizzo chiedialpresidente@uiciechi.it

- modulo web, all'indirizzo http://www.uiciechi.it/radio/radio.asp

- telefono, ai numeri 06/69988353-06/6791758

Vi attendo numerosi per dare vita a un dialogo diretto che ci aiuti a crescere e a migliorare.

Mario Barbuto

Presidente Nazionale

3° comunicato

Vecchi contrassegni per disabili, da agosto vanno sostituiti

Roma, 13 luglio - Dal prossimo 1 agosto non saranno più validi 7600 vecchi contrassegni speciali per la circolazione dei veicoli adibiti al trasporto dei disabili. I tagliandi non ancora sostituiti dai nuovi con formato europeo, quindi, non consentiranno più la sosta negli stalli riservati e nelle aree regolamentate a tariffa, la circolazione nelle zone a traffico limitato e sulle corsie riservate ai mezzi del trasporto pubblico.

In questi giorni l'Agenzia Roma Servizi per la Mobilità, che dal marzo 2013 ha sostituito circa 35mila contrassegni, sta provvedendo a sollecitare ulteriormente, attraverso delle note formali, i 7600 cittadini che, nonostante le comunicazioni sinora ricevute, non hanno ancora proceduto né al cambio del vecchio permesso né a rappresentare le cessate esigenze.

4° Comunicato

Federfarma, con il patrocinio del Ministero della salute, ha attivato il servizio gratuito di consegna farmaci a domicilio in tutta Italia.
Il servizio è riservato alle persone malate e/o con disabilità che non possono recarsi in farmacia e non hanno nessuno che possa farlo al loro posto.
Per attivare il servizio è necessario chiamare il numero verde 800 189 521, attivo da lunedì a venerdì dalle ore 09,00 alle ore 18,00.
Risponderà un operatore che verificherà la presenza di farmacie aderenti nella zona e metterà in contatto il richiedente con il farmacista il quale prenderà in carico la richiesta e concorderà tempi e modalità di consegna. Non sono previste le consegne urgenti.
Il servizio è offerto dalle farmacie associate a Federfarma che hanno aderito all'iniziativa, alla quale non partecipano le farmacie comunali.
Il farmacista ha l'obbligo di recapitare i farmaci in busta anonima. Il servizio non è ancora attivo nelle Province di Cuneo e Genova.
Da parte nostra apprezziamo l'iniziativa di Federfarma, ma dobbiamo sottolineare che la mancata adesione delle farmacie comunali insieme con una copertura nazionale che potrebbe essere anche molto disomogenea, costituisce un ulteriore elemento di indebolimento del sistema socio-sanitario pubblico ed una possibile crescita della disparità territoriale di accesso ai servizi per le persone deboli.

5° Comunicato

Si informano i soci che l'osteria pizzeria wine bar, Gazometro 38 riconoscerà al socio disabile visivo e al suo accompagnatore, uno sconto del 10%.
Il locale si trova in zona ostiense, a 500 metri dalla metro B Piramide, in via del Gazometro 38, tel. 0657302106.

 

 

 

Centro di Promozione Tiflotecnica
Dona il 5 per mille all'U.I.C.I. di Roma
cinque per mille
Codice Fiscale: 80209970583